Israele. Hagari: la notte scorsa 350 razzi sono stati lanciati da Iran, Iraq, Yemen e Hezbollah libanese

AgenPress – Il portavoce delle Forze di Difesa Israeliane (IDF) Daniel Hagari ha affermato che la coalizione difensiva israeliana è riuscita a contrastare con successo l’attacco iraniano durante la notte.

Circa 350 razzi sono stati lanciati da Iran, Iraq, Yemen e Hezbollah libanese, che trasportavano circa 60 tonnellate di esplosivo.

Hagari ha detto che non è solo Israele ad essere minacciato ma l’intero Medio Oriente, sottolineando che le forze iraniane hanno sequestrato anche una nave battente bandiera portoghese. 

“L’Iran vuole intensificare l’escalation nella regione. Finora ha operato attraverso i suoi delegati, ma ora ha rivelato il suo vero volto”, ha detto Hagari in una dichiarazione video domenica.

Separatamente, il presidente israeliano Isaac Herzog ha detto a Wolf Blitzer della CNN che i droni iraniani stanno uccidendo persone in tutto il mondo attraverso i suoi delegati e che il mondo deve opporsi al paese e dire no.

L’Iran ha fornito armi ai suoi delegati attraverso gli Houthi nello Yemen e Hezbollah in Libano, ad esempio, e anche alla Russia per combattere in Ucraina.

Le forze statunitensi hanno intercettato più di 70 droni d’attacco unidirezionali e almeno 3 missili balistici lanciati verso Israele, secondo due funzionari statunitensi a conoscenza della situazione.

I missili balistici sono stati intercettati da navi da guerra nel Mar Mediterraneo orientale, ha detto un funzionario. La Marina americana ha attualmente due cacciatorpediniere in quella zona, entrambi cacciatorpediniere lanciamissili in grado di intercettare lanci di missili e droni.

Anche gli aerei da combattimento statunitensi hanno fatto parte della risposta americana all’attacco iraniano di sabato e hanno abbattuto i droni lanciati verso Israele.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie