Israele ha respinto un massiccio attacco di droni da parte dell’Iran

AgenPress. Più di 300 droni e razzi sono stati lanciati stanotte dall’Iran contro Israele – ha detto stamattina il portavoce dell’esercito Daniel Hagari -. Il 99% di loro sono stati abbattuti.
Molti proiettili sono stati intercettati anche dall’esercito americano, presente tra l’altro in Iraq. Allo stesso tempo si sono verificati anche attacchi da parte delle milizie libanesi Hezbollah e dei ribelli yemeniti Houthi.

Le forze armate rimangono pienamente operative. Sia Israele che la Giordania hanno riaperto il loro spazio aereo.

Il ministro della Difesa Yoav Gallant ha detto che Israele ha respinto una prima grande ondata di attacchi di droni e missili. Ma il confronto non è ancora finito, ha aggiunto. Il primo ministro Benjamin Netanyahu ha dichiarato su X: “Abbiamo intercettato, abbiamo difeso, insieme vinceremo”.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie