Suviana. Bombardieri (Uil): c’è la necessità di intervenire per bloccare questa guerra civile. In questo paese è in atto una strage

AgenPress – “Queste tragedie continuano ad accadere tutti i giorni, questo sciopero che avevamo proclamato sui temi della sicurezza dimostra la necessità di intervenire per bloccare questa guerra civile, c’è una strage di cui questo paese deve prendere atto, servono misure immediate che siano in gran di fermare questa mattanza”.

Lo ha detto il leader della Uil, Pierpaolo Bombardieri a margine di un’assemblea per lo sciopero di oggi parlando del grave incidente di Suviana e sottolineando la necessità di intervenire sui subappalti. “Cosa bisogna fare per avere nei subappalti privati le regole per i pubblici? Quanti morti dobbiamo vedere ancora?

Sono cose che abbiamo chiesto al Governo e il Governo non ha fatto.  E’ tollerabile perdere oggi 1.040 vite sul lavoro in un anno? Continuiamo ad avere stragi legate da un filo comune. Brandizzo, Firenze, Suviana pongono un unico tema , quello dei subappalti. Cosa bisogna fare per avere nei subappalti privati le regole che ci sono per i pubblici? Quanti morti dobbiamo vedere ancora? perché ci sia maggiore attenzione nel rispetto delle normative sulla sicurezza?”.

All’affermazione di Bombardieri che già dal 2022 il sindacato “aveva sollecitato interventi che garantivano una maggiore sicurezza in quel sito” della centrale di Suviana, ha replicato l’Ad di Enel Green Power, Salvatore Bernabei. “Sono sbigottito, sbalordito da questo tipo di affermazioni che tenderei a definire calunniose”.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie