Taiwan. Terremoto di magnitudo 7,7: sette morti e centinaia di feriti. Il più forte negli ultimi 25 anni

AgenPress – Il terremoto più forte che ha colpito Taiwan negli ultimi 25 anni ha ucciso sette persone e ne ha ferite almeno 700, provocando crolli di edifici, interruzioni di corrente e frane sull’isola, e innescando i primi allarmi tsunami nel sud del Giappone e nelle Filippine.

Il sisma, di magnitudo 7,7 secondo l’agenzia meteorologica giapponese, ha colpito vicino alla famosa città turistica di Hualien, sulla costa orientale di Taiwan, danneggiando edifici e intrappolando le persone tra le scosse di assestamento successive al sisma, iniziato alle 7.58.

I video sui social media mostravano bambini salvati da edifici residenziali crollati. Un edificio di cinque piani a Hualien è apparso gravemente danneggiato, il primo piano è crollato e la maggior parte dell’edificio pendeva con un angolo di 45 gradi.

Il Centro per la scienza e la tecnologia (CST) di Taiwan ha affermato che persone e veicoli sono rimasti intrappolati nel tunnel di Dachingshui. Anche le linee ferroviarie sono state danneggiate e scuole e luoghi di lavoro sono stati chiusi in vaste zone della città.

Testimoni a Hualien hanno descritto la guida mentre le rocce staccate dalle montagne vicine cadevano intorno a loro, mentre altri si precipitavano fuori dopo aver sentito la forza delle scosse.

Più a nord, parte del promontorio dell’isola Guishan, un’attrazione turistica conosciuta anche come Isola delle Tartarughe per la sua forma, è scivolata in mare. Nella capitale Taipei diverse persone sono state soccorse da un magazzino parzialmente crollato e piastrelle cadute dagli edifici.

Sebbene in Giappone sia stata misurata una magnitudo di 7,7, l’agenzia di monitoraggio dei terremoti di Taiwan ha calcolato che la magnitudo del sisma di mercoledì è stata pari a 7,2, rendendolo il più forte di Taiwan dal 1999, quando un terremoto di magnitudo 7,6 93 miglia (150 km) a sud di Taipei uccise 2.400 persone e ne ferì 10.000.

L’ultimo grande terremoto di Hualien è avvenuto nel 2022, quando una scossa di magnitudo 6,9 ha fatto crollare edifici e fatto deragliare un treno, uccidendo una persona e interrompendo la corrente elettrica a migliaia di residenti.

Secondo Bloomberg News, il terremoto di mercoledì ha causato l’evacuazione delle linee di produzione di TSMC, il principale produttore di semiconduttori di Taiwan, responsabile della produzione della maggior parte dei semiconduttori avanzati del mondo.

Il CST di Taiwan ha affermato che finora si sono verificate più di 15 scosse di assestamento superiori a magnitudo 4.0, ma la magnitudo è in diminuzione.

I danni erano visibili su alcuni edifici nel centro di Taipei, come all’esterno dell’hotel Howard Plaza, dove il terremoto aveva danneggiato i mattoni e spostato alcune delle scritte sull’insegna dell’hotel.

Mike Hung Hsu, ospite dell’hotel dagli Stati Uniti, ha detto di essere stato svegliato dal terremoto. “Non ho mai sentito questo tipo di terremoto a Los Angeles, anche se abbiamo terremoti abbastanza spesso”, ha detto. “Vivevo a Taiwan, a quanto ricordo non abbiamo mai avuto un terremoto come questo.”

I media giapponesi inizialmente avevano affermato che il sisma avrebbe potuto scatenare onde alte fino a tre metri in alcune zone della prefettura di Okinawa, situata a circa 1.600 chilometri a sud di Tokyo, ma le previsioni sono state successivamente ridimensionate. L’agenzia meteorologica giapponese ha revocato tutti gli avvisi di tsunami intorno a mezzogiorno ora locale, mentre il capo segretario di gabinetto, Yoshimasa Hayashi, ha affermato che non sono stati segnalati feriti o danni.

Lo United States Geological Survey (USGS) ha affermato che l’epicentro del terremoto è stato 18 chilometri a sud della città di Hualien, a Taiwan, ad una profondità di 34,8 chilometri.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie