Kuleba: “Le azioni di Mosca non devono rimanere impunite”

AgenPressIl ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba ha dichiarato che il suo popolo ha bisogno di giustizia per le azioni della Russia ora che il conflitto dura da oltre due anni. 
“Lasciatemi essere sincero. Gli ucraini hanno bisogno di giustizia adesso. Non in un lontano futuro. Non vogliono sentire che sarà fatta giustizia. “Giustizia non solo sul campo di battaglia, ma anche nei tribunali”, ha affermato Kuleba alla conferenza internazionale Restoring Justice for Ukraine all’Aia.

Dichiarando di sapere che la giustizia internazionale richiede tempo, Kuleba ha esortato a fare ogni sforzo possibile per fare giustizia e fornire risultati tangibili, sia in “piccoli che grandi passi”.

Kuleba ha affermato di elogiare i passi compiuti e gli sforzi in ​​corso per rendere la Russia responsabile delle sue azioni da parte della comunità internazionale, ma c’è ancora molto lavoro da fare.

Riferendosi agli eventi a Bucha e in altre città all’inizio della guerra russo-ucraina, Kuleba ha detto che l’Europa non sarà più la stessa.

“Avremo il diritto di chiamarci europei solo quando sarà resa giustizia a loro e ai loro parenti. Il mondo si sentirà sicuro solo quando la Russia sarà ritenuta responsabile di ciò che ha fatto”.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie