Trento. Sarà trasmessa alla Procura la sentenza su Chico Forti. Meloni gli ha comunicato la notizia. “Mi avete salvato la vita”

AgenPress – Spetta la Corte d’Appello di Trento a dover riconoscere la sentenza emessa negli Stati Uniti nei confronti di Chico Forti per poi metterla in esecuzione. Questo passaggio sarà necessario affinché venga ultimato il trasferimento in Italia del surfista e produttore televisivo trentino, condannato nel 2000 all’ergastolo da un tribunale della Florida per l’omicidio premeditato di un imprenditore australiano.

“Mi avete salvato la vita”, dice Chico Forti alla notizia del suo rientro in Italia annunciato dal presidente del Consiglio Giorgia Meloni in missione negli Usa. A riferire le sue parole Andrea Di Giuseppe, deputato eletto nella circoscrizione Usa per Fratelli d’Italia, da 23 anni residente a Miami. “Non so nemmeno come abbia fatto a sopravvivere tutto questo tempo in un carcere di massima sicurezza – ha aggiunto Di Giuseppe -. Chico è stato chiamato negli uffici del carcere. Era preoccupato. Non sapeva che in linea c’era il presidente Meloni che gli dava la notizia dell’ok al trasferimento. Tecnicamente adesso la politica è fuori. Ora ci sono i tempi della procedura, direi che nel giro di un mese Chico potrebbe fare ritorno in Italia”.

 

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie