Gaza. Hamas, 104 vittime per attacco israeliano sulle persone in fila in attesa di aiuti

AgenPress – Le autorità sanitarie di Gaza hanno dichiarato  che il fuoco israeliano sulle persone in attesa di aiuti vicino a Gaza City ha ucciso 104 palestinesi e ferito 280, con un ospedale che ha affermato di aver ricevuto 10 corpi e dozzine di pazienti feriti.

Ci sono resoconti completamente diversi su come le vittime siano morte nel caos che ha avuto luogo vicino a Gaza City, nel nord della Striscia. L’esercito israeliano ha negato di aver sparato su grandi folle di persone affamate e ha affermato che la maggior parte è stata uccisa in uno scontro o investita da camion che cercavano di scappare. I soldati hanno sparato solo contro un piccolo gruppo che si allontanava dai camion e minacciava un posto di blocco, ha detto un portavoce.

Testimoni e sopravvissuti hanno descritto i proiettili che hanno colpito la folla attorno ai camion dei soccorsi, e Mohammed Salha, direttore ad interim dell’ospedale al-Awda, che ha curato 161 vittime, ha detto che la maggior parte sembrava essere stata colpita da colpi di arma da fuoco.

Un portavoce dell’esercito israeliano ha detto che non c’era conoscenza di bombardamenti in quel luogo. I militari hanno poi affermato che dozzine di persone sono rimaste ferite a causa di spinte e calpestimenti quando i camion degli aiuti sono arrivati ​​nel nord di Gaza.

Un funzionario israeliano ha detto  che le truppe dell’IDF hanno sparato sulle persone che circondavano il camion degli aiuti mentre “la folla si avvicinava alle forze in un modo che rappresentava una minaccia per le truppe, che hanno risposto alla minaccia con fuoco vero. L’incidente è sotto revisione”.

Anche il portavoce del governo israeliano Avi Hyman ha detto ai giornalisti che l’incidente è stato “ovviamente una tragedia, ma non siamo ancora sicuri dei dettagli”.

L’ufficio del presidente palestinese Mahmoud Abbas ha affermato di “condannare l’orrendo massacro compiuto questa mattina dall’esercito di occupazione israeliano contro le persone che aspettavano i camion degli aiuti alla rotonda di Nabulsi”.
Il portavoce del Ministero della Sanità di Gaza, Ashraf al-Qidra, ha detto che l’incidente è avvenuto alla rotatoria di al-Nabusi, a ovest di Gaza City, nella parte settentrionale dell’enclave.
Le squadre mediche non sono state in grado di far fronte al volume e alla gravità delle ferite di decine di feriti arrivati ​​all’ospedale di al-Shifa, ha detto Qidra.
Il capo dell’ospedale Kamal Adwan di Gaza City, Hussam Abu Safieyah, ha detto di aver ricevuto 10 cadaveri e dozzine di pazienti feriti dall’incidente a ovest della città.
“Non sappiamo quanti ce ne siano negli altri ospedali”.
Hamas ha avvertito in un comunicato che l’incidente potrebbe portare al fallimento dei colloqui volti ad un accordo sulla tregua e sulla liberazione degli ostaggi.
“I negoziati condotti dalla leadership del movimento non sono un processo aperto a scapito del sangue del nostro popolo”, si legge, riferendosi alle morti di giovedì e affermando che Israele sarebbe responsabile di qualsiasi fallimento dei colloqui.
La guerra a Gaza è iniziata quando Hamas ha inviato combattenti in Israele il 7 ottobre, uccidendo circa 1.200 persone e sequestrando 253 ostaggi, secondo i conteggi israeliani. Le autorità sanitarie di Gaza affermano che da allora sono state confermate la morte di 30.000 persone nell’enclave, e migliaia di altre si ritiene sepolte sotto le macerie.
Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie