Arabia Saudita. Zelensky incontra bin Salman. “Formula di pace, prigionieri e cooperazione bilaterale”

AgenPress – Il presidente Volodymyr Zelensky e il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman si sono incontrati durante la visita di Zelensky in Arabia Saudita dove hanno discusso, tra gli altri argomenti, dell’attuazione della formula di pace dell’Ucraina, ha riferito l’Ufficio presidenziale il 27 febbraio.

L’Arabia Saudita ha ospitato un vertice internazionale sulla formula di pace nell’agosto 2023. Il Paese ha anche svolto un ruolo importante nella negoziazione degli scambi di prigionieri con la Russia, consentendo all’Ucraina di realizzare un importante scambio che coinvolge quasi 300 persone nel settembre 2022.

Allo stesso tempo, l’Arabia Saudita ha mantenuto stretti legami economici con la Russia , che si sono rafforzati in seguito all’inizio dell’invasione su vasta scala dell’Ucraina e al successivo isolamento economico della Russia da gran parte dell’Occidente.

Durante l’incontro del 27 febbraio, Zelenskyj ha ringraziato il principe ereditario per “i preziosi consigli sull’accelerazione del processo di attuazione di una serie di punti (della formula di pace)”, secondo l’ Ufficio presidenziale .

La formula di pace in 10 punti dell’Ucraina , sostenuta da molti alleati occidentali, prevede il ripristino dell’integrità territoriale del paese, il ritiro completo delle truppe russe dall’Ucraina e il giudizio dei responsabili di crimini di guerra.

La Svizzera ospiterà un vertice globale di pace sull’Ucraina. Oltre 160 paesi saranno invitati a discutere la formula di pace e creare un documento congiunto su ciò che è necessario fare per ripristinare la sovranità del paese.

Secondo quanto riferito, Zelensky ha discusso dei preparativi per il vertice con bin Salman e dei “possibili passi per il reale ripristino della sicurezza per l’Ucraina, per tutta l’Europa e per tutti i popoli del mondo”.

“Siamo ugualmente interessati a garantire la stabilità globale”, ha detto Zelensky dopo l’incontro, come citato dall’Ufficio presidenziale.

I leader si sono concentrati anche sulla potenziale cooperazione bilaterale tra Ucraina e Arabia Saudita in ambito economico e tecnologico.

Vladimir Putin ha visitato l’Arabia Saudita per incontrare il principe ereditario nel dicembre dello scorso anno, durante il suo primo viaggio nella regione dal 2019.

Zelensky si è recato in Arabia Saudita per la prima volta nel maggio 2023, incontrando il principe ereditario e facendo appello ai leader arabi affinché sostenessero il piano di pace dell’Ucraina.

“Ho avuto una conversazione significativa e sincera con Sua Altezza il Principe Ereditario Muhammad bin Salman al Saud. Abbiamo discusso i punti della Formula di Pace e i progressi che si possono ottenere nella sua attuazione. La leadership saudita può aiutare a trovare giuste soluzioni. Apprezziamo il desiderio del Principe di contribuire a ripristinare la vera pace e siamo grati per i suoi consigli e il suo sostegno. Ho parlato dei nostri sforzi e del dialogo con i partner riguardo alla preparazione del vertice globale per la pace in Svizzera a livello di leader. Abbiamo discusso del contenuto del vertice e dei passi che possono essere compiuti per il reale ripristino della sicurezza per l’Ucraina, per l’intera Europa e per la comunità globale dei popoli. Un tema importante dell’incontro sono state le possibilità concrete della cooperazione bilaterale tra Ucraina e Arabia Saudita nei settori economico e tecnologico. I nostri team lavoreranno sulle aree rilevanti discusse oggi”.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie