Zelensky: Giorgia Meloni è dalla nostra parte, ma in Italia troppi pro-Putin. Bisogna cancellare i loro visti

AgenPress – “Giorgia Meloni è dalla nostra parte, e sono molto grato alla vostra premier e sono felice dell’accordo che abbiamo siglato ieri, ma ci sono molti pro-Putin in Italia, e prima di tutti dovreste cancellare loro i visti. Anche questa è un’arma” per aiutarci. Lo ha detto in conferenza stampa il presidente ucraino Volodymyr Zelensky rispondendo a una domanda in merito. “Vedete cosa succede quando i russi si trovano in un Paese, vedete la guerra in Ucraina, per questo credo che dovreste mandarli via”.

La vittoria dell’Ucraina “dipende da voi”, dipende dall’Occidente, spiegando da chi dipende oggi l’invito dell’Ucraina alla NATO. 

“Capisco che tutti i partner sostengono l’Ucraina nell’estenderci l’invito, e tutti credono che in futuro l’Ucraina farà parte della NATO. Non voglio giocare con le parole adesso, perché oggi questa decisione dipende dagli Stati Uniti e dalla Germania. Questo è un dato di fatto. Quali sono i rischi non posso dirlo”.

Zelensky ha anche osservato di non vedere alcun rischio nell’invitare l’Ucraina nella NATO. 

“Non lo vedo. Quei rischi che risuonano dietro le quinte della politica ufficiale, riguardano tutti l’adesione dell’Ucraina alla NATO. Mi sembra che i rischi siano legati all’inadeguatezza della reazione di Putin. Credo che non ci siano rischi in questo passo – nell’invito no”.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie