24 febbraio. Zelensky ringrazia i leader presenti per il sostegno. “La follia russa non regnerà sulla nostra terra”

 “Vinceremo! Stiamo combattendo per questo. Per 730 giorni della nostra vita. E vinceremo, nel giorno più bello della nostra vita”


AgenPress –  “Chiediamo al mondo di aumentare la pressione sull’economia russa. Grazie per i pacchetti di aiuti, vi ringrazio per ogni decisione sulle sanzioni e per ogni passo che consente di arrivare alla fine giusta di questa guerra. Putin deve fallire come qua a Hostomel”.

Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky all’aeroporto Antonov di Kiev, alla cerimonia in onore dei soldati protagonisti della battaglia di Hostomel, con la premier Giorgia Meloni e gli altri leader internazionali giunti nella capitale per il secondo anniversario del conflitto. “Vi sono grato per essere qui con noi, per il vostro sostegno, per l’aiuto al nostro Paese a distruggere l’occupante”.

“La follia russa non regnerà sulla nostra terra, sul nostro mare, sul nostro cielo. I russi, a partire da Putin, dovranno rispondere delle responsabilità per ciò che hanno fatto. Grazie alla nostra battaglia il mondo capirà che non c’è una forza più forte di un popolo che crede in se stesso, Io sono fiero del mio popolo”.

“Ci troviamo in questo posto molto simbolico, qui Putin ha voluto vincere la battaglia chiave per Kiev ma qua ha fallito quando i nostri difensori sono riusciti a impedire lo sbarco russo, impedendo di creare la loro piattaforma. Ogni male può essere distrutto, anche il male russo – ha aggiunto -. Da generazioni in Europa non si vedevano queste battaglie per l’indipendenza, qua regnava la paura che la Russia sarebbe andata avanti ma la nostra gente coraggiosa ha cominciato a proteggere se stessi e le proprie case. Nessuno sapeva cosa sarebbe avvenuto nelle settimane successive avevamo pochi armamenti ma gli ucraini hanno dimostrato di essere più forti di ogni situazione geopolitica. Hanno dimostrato che il coraggio del popolo può voltare le pagine della storia”.

 “Vinceremo! Stiamo combattendo per questo. Per 730 giorni della nostra vita. E vinceremo, nel giorno più bello della nostra vita”.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie