G7. A Kiev Meloni e Zelensky firmano l’Accordo di cooperazione in materia di sicurezza

AgenPress – Per il secondo anniversario dell’aggressione russa contro l’Ucraina, il Presidente Giorgia Meloni ha presieduto a Kiev una riunione in videoconferenza dei Capi di Stato e di Governo G7, la prima sotto la Presidenza italiana, alla quale è intervenuto anche il Presidente ucraino, Volodymyr Zelensky.

Questa mattina, il Presidente Meloni ha partecipato, insieme al Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, al Primo Ministro del Belgio e Presidente di turno del Consiglio dell’Ue Alexander De Croo e al Primo Ministro del Canada Justin Trudeau, alla cerimonia di consegna di onorificenze ai difensori dell’aeroporto di Hostomel alla presenza del Presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

Successivamente, dopo la visita al Muro del Ricordo, i leader si sono riuniti a Palazzo Mariinskyi, dove hanno rilasciato dichiarazioni congiunte alla stampa.

Il Presidente Meloni inoltre ha avuto un incontro bilaterale con il Presidente ucraino, al termine del quale è stato firmato un Accordo di cooperazione in materia di sicurezza, come previsto dagli impegni assunti in ambito G7 in occasione del Vertice NATO di Vilnius del luglio 2023.

L’incontro ha anche permesso di ribadire la centralità ucraina nell’agenda della Presidenza italiana del G7 e di valorizzare l’assistenza italiana a 360 gradi in favore di Kiev, a partire dalla ricostruzione e dalla cooperazione in materia di sicurezza.

Al termine del colloquio, è stato firmato un Accordo di cooperazione in materia di sicurezza, come previsto dagli impegni assunti in ambito G7 in occasione del Vertice NATO di Vilnius del luglio 2023.

 

 

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie