Ucraina e Danimarca finalizzano un accordo di sicurezza. Saranno forniti aerei da combattimento F-16

AgenPress – Il presidente Volodymyr Zelensky e il primo ministro danese Mette Frederiksen hanno firmato il 23 febbraio a Leopoli un accordo decennale sulla cooperazione in materia di sicurezza tra Ucraina e Danimarca. Lo ha dichiarato il vice capo dell’ufficio presidenziale Ihor Zhovkva.

Il Regno Unito , la Germania e la Francia avevano già firmato accordi simili per aiutare l’Ucraina a respingere l’aggressione della Russia sulla base di un impegno assunto dal Gruppo dei Sette (G7) lo scorso luglio.

La Danimarca è il primo paese non membro del G7 a concludere l’accordo. Copenaghen ha annunciato già il 22 febbraio la firma del trattato con Kiev.

L’accordo, concluso alla vigilia del secondo anniversario dell’invasione su vasta scala della Russia, stanzia 1,8 miliardi di euro (1,95 miliardi di dollari) in sostegno danese all’Ucraina nel 2024.

Anche il Fondo danese per il sostegno dell’Ucraina ha stanziato 8,5 miliardi di euro (9,2 miliardi di dollari) per il periodo 2023-2028.

In qualità di leader della coalizione di aerei da combattimento, Copenaghen si è impegnata a sostenere gli sforzi alleati per fornire all’Ucraina aerei F-16 e l’addestramento necessario.

Sono inoltre previste disposizioni per l’assistenza allo sviluppo della Marina ucraina, agli sforzi di sminamento e alla fornitura alla Danimarca di droni, apparecchiature di comunicazione e radar.

L’accordo include l’impegno di Copenaghen a sostenere le aspirazioni dell’Ucraina nell’UE e nella NATO, nonché le sanzioni contro la Russia.

 

 

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie