Gli investigatori russi minacciano di seppellire Alexey Navalny nella prigione artica dove è morto

AgenPressGli investigatori russi hanno detto alla madre di Alexei Navalny che deve accettare di tenere un funerale segreto per suo figlio altrimenti lo seppelliranno nella prigione dove è morto la scorsa settimana, ha detto venerdì il portavoce del defunto attivista .

“Un investigatore ha chiamato la madre di Alexei un’ora fa e le ha dato un ultimatum: o accetta un funerale segreto senza un addio pubblico entro 3 ore o Alexei sarà sepolto nella colonia penale”, ha detto la portavoce di Navalny Kira Yarmysh.

Lyudmila Navalnaya ha rifiutato, sostenendo che gli investigatori non hanno l’autorità per decidere dove e come seppellire suo figlio, e ha chiesto di consegnare il suo corpo entro domani, sabato, ha scritto Yarmysh su X.

“Lei insiste affinché le autorità permettano che i funerali e la cerimonia commemorativa si svolgano secondo le tradizioni”.

L’avvocato di Navalnaya ha presentato un appello al comitato investigativo russo, che indaga sui crimini più gravi, chiedendo alle forze dell’ordine di avviare un’indagine e sporgere denuncia penale per “profanazione di un cadavere” contro i funzionari che si rifiutano di consegnare il corpo di suo figlio. 

La notizia arriva il giorno dopo che la madre del defunto attivista  ha detto che gli investigatori le avevano finalmente permesso di vedere il corpo di Navalny, ma le stavano facendo pressioni affinché tenesse un funerale per lui in segreto.

Il critico più accanito di Putin è morto la scorsa settimana in una prigione artica dove era detenuto con accuse ampiamente viste come una punizione per le sue attività politiche anti-Cremlino.

Gli alleati di Navalny hanno annunciato venerdì che offriranno una ricompensa di 20.000 euro (21.640 dollari) e aiuto nella fuga dalla Russia per qualsiasi informazione sulle circostanze della sua morte in prigione.

 

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie