Ucraina. Zelensky firma il decreto che consente agli stranieri di prestare servizio nella Guardia nazionale

AgenPress – Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj ha firmato un decreto che consente agli stranieri e agli apolidi di prestare servizio nella Guardia nazionale ucraina.

Secondo Ukrinform, sul sito web del capo dello Stato è stato pubblicato il decreto n. 84/2024 del 21 febbraio “Sulla regolamentazione relativa agli stranieri e agli apolidi che prestano servizio militare nella guardia nazionale dell’Ucraina”.

Ai sensi della parte 4 dell’articolo 211 della legge “Sul servizio militare e del servizio militare” e della parte 5 dell’articolo 9 della legge “Sulla guardia nazionale dell’Ucraina”, il presidente ha deciso di approvare il “Regolamento sugli stranieri e gli apolidi che prestano servizio militare Servizio nella Guardia Nazionale dell’Ucraina.”

Il decreto entra in vigore dal giorno della sua pubblicazione.

Secondo le norme approvate, gli stranieri che soggiornano legalmente in Ucraina, non hanno precedenti penali e soddisfano i requisiti per il servizio militare definiti dalla legge “Sul servizio militare e sul servizio militare” possono essere accettati volontariamente (secondo un contratto) per il servizio militare nel Guardia Nazionale dell’Ucraina.

Gli stranieri prestano il servizio militare con contratto di privati ​​o sottufficiali.

Gli stranieri accettati per il servizio militare si sottopongono ad una visita medica obbligatoria da parte di una commissione medica militare presso una struttura sanitaria del Ministero degli Interni ucraino, ad una selezione professionale e psicologica e superano gli standard di preparazione fisica determinati dal Ministero degli Interni.

Le donne straniere possono essere accettate per il servizio militare con un contratto se ci sono posti militari vacanti che possono essere coperti da donne in servizio.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie