Gaza. Hamas: libereremo gli ostaggi in cambio di 3.000 detenuti. Gallant: smantellare i restanti battaglioni

AgenPress –  Hamas è pronto ad accettare il rilascio di 3mila detenuti palestinesi in Israele in cambio degli ostaggi israeliani. Lo ha riferito il Wall Street Journal (Wsj) che cita fonti egiziane. Tuttavia – secondo le stesse fonti – Hamas chiede ancora il rilascio dei detenuti in Israele condannati a lunghe pene e che la discussione di un cessate il fuoco permanente cominci all’inizio di una tregua di 6 settimane. In questo caso – se le trattative andranno avanti – continuerà il rilascio di tutti gli ostaggi.

“E’ importante smantellare i restanti battaglioni di Hamas nel centro e nel sud della Striscia”,  ha detto il ministro della Difesa israeliano Yoav Gallant incontrando l’inviato della Casa Bianca Brett McGurk a Tel Aviv.

Nell’incontro – ha fatto sapere il ministero – si è discusso degli sforzi per liberare gli oltre 130 ostaggi israeliani, degli sviluppi operativi nelle roccaforti di Hamas nel centro e nel sud di Gaza e degli aiuti umanitari alla Striscia “facilitati” da Israele, dagli Usa e dai partner internazionali. Gallant ha anche sollevato il tema della “aggressione” iraniana attraverso i suoi alleati in Libano, Siria, Iraq e Yemen e le loro attività di contrabbando di armi in territorio israeliano per “destabilizzare la regione”.

 

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie