La Russia restituisce 11 bambini alle famiglie ucraine dopo la mediazione del Qatar. in 20mila sono stati deportati

AgenPress – Undici bambini ucraini hanno lasciato la Russia per l’Ucraina lunedì per ricongiungersi alle loro famiglie, l’ultimo trasferimento tra le parti in guerra nell’ambito di un piano mediato dal Qatar.

“Questo è il gruppo più numeroso di bambini nelle nostre attività di ricongiungimento familiare, che stiamo portando avanti per conto del presidente russo”, ha scritto la commissaria presidenziale russa per i diritti dei bambini Maria Lvova-Belova sull’app di messaggistica Telegram.

Kiev ha affermato che circa 20.000 bambini sono stati costretti a trasferirsi in Russia da quando Mosca ha invaso il paese nel febbraio 2022, con il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj che ha definito i trasferimenti “un genocidio”.

Nel marzo 2023 la Corte penale internazionale (CPI) ha emesso mandati di arresto sia per il presidente russo Vladimir Putin che per Lvova-Belova, accusandoli di deportazione illegale di bambini ucraini.

Lvova-Belova ha detto che i bambini rimpatriati in Ucraina lunedì provenivano dalle regioni parzialmente occupate di Zaporizhzhia, Donetsk e Luhansk, così come dalla Crimea annessa alla Russia, ma anche dalla regione di Krasnoyarsk in Siberia.

I bambini, di età compresa tra i due e i 16 anni, sono stati ospitati presso l’ambasciata del Qatar a Mosca in vista di un lungo viaggio attraverso la Bielorussia, che dovrebbe vederli entrare nell’Ucraina nordoccidentale martedì.

Il video condiviso dall’agenzia di stampa statale TASS mostrava Lvova-Belova e l’ambasciatore del Qatar a Mosca, Ahmed bin Nasser bin Jassim Al Thani, mentre salutavano i bambini nella sua ambasciata.

Lvova-Belova ha attribuito al Qatar la “partecipazione ai negoziati, l’accompagnamento, il trasporto e le altre spese” per il ritorno dei bambini.

Funzionari del Qatar hanno affermato a dicembre che la mediazione di Doha è arrivata in risposta alle richieste di Mosca e Kiev di esplorare potenziali aree di cooperazione.

 

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie