IV Giornata Nazionale del personale sanitario

FEDERSANITA’, OGGI CELEBRIAMO IL LAVORO, L’IMPEGNO E LA DEDIZIONE DEI NOSTRI PROFESSIONISTI. IL CAPITALE UMANO È LA LEVA PRINCIPALE DEL SSN


AgenPress. In occasione della IV Giornata Nazionale del personale sanitario, socio sanitario, socio assistenziale e del volontariato, che si celebra oggi 20 febbraio, Federsanità desidera sottolineare, ancora una volta, quanto il ruolo svolto da tutto il personale che lavora nel Ssn sia alla base delle azioni di tutela della salute pubblica.

“Il capitale umano è la leva principale dell’intera rete dei servizi di cura e assistenza – ha detto la Presidente di Federsanità Tiziana Frittelli e Dg dell’AO San Giovanni Addolorata di Roma – e il lavoro dei professionisti sanitari e socio-sanitari è essenziale per la piena tutela del diritto costituzionalmente garantito alla salute. Sono i nostri professionisti che garantiscono servizi sanitari di qualità ai cittadini e valorizzarne al meglio le professionalità, dando risposte concrete a tutte le urgenze, oggi più che mai attuali, è certamente la priorità che tutti insieme dobbiamo perseguire.

Da quando il nostro Paese è stato duramente colpito dall’emergenza sanitaria, e questa Giornata è dedicata proprio alla memoria di quei giorni, ogni singolo professionista e operatore ha contribuito dalla prima linea per fronteggiare un nemico per molti versi sconosciuto. Dobbiamo orgogliosamente ringraziare ciascuno di loro per la preparazione professionale, per lo spirito di sacrificio grazie al quale è stato possibile arginare, nonostante dolorosissime perdite in termini di vite umane, una pandemia.

Da giornate di celebrazione, come quella di oggi, bisogna lavorare per rimettere al centro dell’attenzione pubblica la sacralità del rapporto tra chi si occupa dell’assistenza e i pazienti, soprattutto perchè continuano a non cessare gli episodi di violenza. Occorre investire in comunicazione, soprattutto, per quanto attiene alle strutture, tra personale sanitario ed utenti, per ripristinare un clima di fiducia e di rispetto che si è andato perdendo, talora immotivatamente”.

Infine Federsanità sottolinea come, in una prospettiva di necessario mutamento organizzativo richiesto dal PNRR e dal DM77, appare improcrastinabile una seria e complessiva riflessione su vari aspetti relativi al personale del SSN per orientare scelte politiche, strategie e azioni a favore di una concreta valorizzazione di ogni singola professionalità e competenza.

“Superare ad esempio il tetto di spesa per le assunzioni potrebbe certamente contribuire a ridisegnare in modo adeguato i livelli necessari di capitale umano, ma anche rendere più attrattive le aziende sanitarie pubbliche attraverso il miglioramento del salario e delle condizioni di benessere dei lavoratori. Federsanità – ha concluso la Presidente Frittelli – è pronta a collaborare con tutti i livelli istituzionali per garantire la sostenibilità del nostro sistema sanitario e assicurare la valorizzazione dei professionisti”.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie