Bandecchi (AP): Bene intervento Meloni su caso Salis, vicinanza ad Orban ambigua e pericolosa

AgenPress. “Ha fatto bene la presidente Meloni a intervenire per chiedere che l’Ungheria assicuri un trattamento dignitoso e un giusto processo a Ilaria Salis, detenuta da 11 mesi in condizioni che, per quanto da lei stessa denunciato, appaiono assolutamente ingiustificabili e incompatibili con lo stato di diritto di una nazione membro dell’Unione europea”.

Così Stefano Bandecchi segretario di Alternativa Popolare e sindaco di Terni sul caso Salis, questione che riguarda da vicino i rapporti tra i vertici dell’esecutivo – Meloni e Salvini in primis – e l’Ungheria.

Il Sindaco di Terni, infatti, prosegue: “Sul versante nostrano, nel frattempo, non possiamo non constatare l’imbarazzo iniziale della premier, costretta a scontare il prezzo della sua pericolosa amicizia con Orban, e l’inadeguatezza del ministro Salvini che, per dieci minuti di propaganda, non ha esitato un secondo a mettere in imbarazzo l’intero Governo”.

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie