Cina. Risultati elezioni Taiwan non impediranno la “riunificazione”. La nostra determinazione è ferma come la roccia

AgenPress – Chen Binhua, portavoce dell’Ufficio per gli Affari di Taiwan del Consiglio di Stato, ha affermato che i risultati rivelano che il Partito Democratico” e “non impediranno l’inevitabile tendenza alla riunificazione della Cina”.

Sottolineando che Taiwan è la Taiwan della Cina, Chen ha affermato che le elezioni non cambieranno il panorama di base e la tendenza allo sviluppo delle relazioni tra le due sponde dello Stretto, non altereranno l’aspirazione condivisa dei compatrioti dello Stretto di Taiwan a stringere legami più stretti e non ostacoleranno l’inevitabile tendenza alla riunificazione della Cina.

“La nostra posizione nel risolvere la questione di Taiwan e realizzare la riunificazione nazionale rimane coerente e la nostra determinazione è ferma come la roccia”, ha affermato Chen.

“Adereremo al Consenso del 1992 che incarna il principio della Cina unica e ci opporremo fermamente alle attività separatiste mirate all’indipendenza di Taiwan e alle interferenze straniere”, ha affermato Chen.

Ha affermato che la Cina continentale lavorerà con partiti politici, gruppi e persone di vari settori di Taiwan per promuovere gli scambi e la cooperazione tra le due sponde dello Stretto, migliorare lo sviluppo integrato tra le due sponde dello Stretto, promuovere congiuntamente la cultura cinese e promuovere lo sviluppo pacifico delle relazioni tra le due sponde dello Stretto. così come la causa della riunificazione nazionale.

Lo scopo, ha continuato Chen, è di “incrementare gli scambi e la cooperazione tra le due sponde dello Stretto, migliorare lo sviluppo integrato tra le due sponde e promuovere congiuntamente la cultura cinese e lo sviluppo pacifico delle relazioni bilaterali”, ha concluso il portavoce nel primo commento ufficiale di Pechino sulle elezioni, ricordando la causa “della riunificazione nazionale”. La Cina considera l’isola una provincia ribelle e parte “inalienabile” del suo territorio da riunificare anche con la forza, se necessario. Il presidente Xi Jinping ha affermato più volte che la riunificazione è un pilastro delle strategie di “ringiovanimento” della nazione.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie