Cop28. Stiell: “levare i blocchi tattici inutili. Non c’è un minuto da perdere. Ogni passo indietro costerà milioni di vite umane”

AgenPress – “Non c’è un minuto da perdere, i negoziati hanno ancora una chance di successo nelle prossime 24 ore”. Così il segretario esecutivo dell’Unfccc (la Convezione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici) ai giornalisti, Simon Stiell, facendo un punto sui negoziati alla Cop28 a Dubai a 24 ore dal termine.

Un accordo fra le 197 Parti più l’Unione europea può significare “economie più forti, più lavoro, più salute, meno inquinamento, più salute, energia per tutti, con una rivoluzione delle rinnovabili nessuno resterebbe indietro” al contrario se restiamo con i combustibili fossili.

Il capo dell’Onu per il clima ha poi esortato le parti a “levare i blocchi tattici inutili”. Annunciando che un nuovo testo è atteso a breve, Stiell ha aggiunto che il sostegno finanzario ai paesi più poveri sarà un passo fondamentale e dunque invita le Parti alla “più alta ambizione possibile” su questi due punti. Il capo dell’Onu per il clima esorta poi i negoziatori “a respingere l’incrementalismo. Ogni passo indietro costerà milioni di vite umane”.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie