Dati Istat. Capone (UGL): “Numeri incoraggianti, rafforzare formazione e orientamento professionale”

AgenPress.“I dati Istat sull’occupazione relativi al mese di ottobre sono particolarmente incoraggianti. Emerge, infatti, un generale aumento dell’occupazione in Italia pari al +0,1%, ovvero +27mila unità rispetto al mese precedente, tra i dipendenti permanenti e in tutte le classi d’età tranne i 35-49enni.

Il tasso di occupazione su base mensile, inoltre, sale al 61,8% (+0,1 punti) mentre il tasso di inattività scende al 32,9% (-0,2 punti). È fondamentale non abbassare la guardia e implementare gli interventi volti a favorire il ‘matching’ tra domanda e offerta di impiego, a partire dalle nuove misure varate dal Governo come il supporto per la formazione e il lavoro.

Il coinvolgimento dei centri per l’impiego, l’orientamento, l’accompagnamento e la riqualificazione professionale sono aspetti prioritari su cui puntare per rafforzare le politiche attive e rilanciare il mercato del lavoro. Al contempo guardiamo con favore alla riduzione del cuneo fiscale al fine di rafforzare il potere d’acquisto dei lavoratori e provvedimenti per incentivare le assunzioni”.

Lo ha dichiarato Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL, in merito ai dati Istat sull’andamento dell’occupazione nel mese di ottobre.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie