Chieti: sequestrati 4.650 litri di carburante presso un distributore abusivo

AgenPress. Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Chieti, nell’ambito dell’azione di contrasto all’economia illegale, ha individuato un distributore di carburante per autovetture abusivo.

Al termine di indagini, svolte anche attraverso prolungati appostamenti, hanno rilevato, nel comune di Villa Santa Maria (CH), la presenza di un esercente l’attività di distribuzione di carburante privo della prevista licenza.

Le Fiamme Gialle hanno sorpreso l’uomo in flagranza di reato, infatti era intento a rifornire un’autovettura con una pistola di erogazione adattata appositamente ad una cisterna collocata su un autocarro leggero.

Oltre a risultare sprovvisto della licenza prevista per gli impianti di distribuzione di carburante, il soggetto, un cinquantenne di Sant’Angelo del Pesco (IS), non è stato in grado di dimostrare la lecita provenienza del carburante commercializzato.

I militari rilevavano la presenza di quattro cisterne di stoccaggio, dalla capacità complessiva di 70.000 litri (dotate di pistole erogatrici e contalitri digitali), ponendole sotto sequestro unitamente a 4.650 litri di sostanza petrolifera.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie