“La violenza guardare per cambiare”. Il San Giovanni Addolorata contro la violenza sulle donne

Per l'(H) Open Week Violenza sulle Donne (22-28 novembre 2023) e per celebrare la Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne (25 novembre 2023, l’ AO San Giovanni Addolorata  promuove l’evento “La violenza: guardare per cambiare”


AgenPress.  In occasione dell'(H) Open Week Violenza sulle Donne (22-28 novembre 2023), promosso dalla Fondazione ONDA per celebrare la Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne (25 novembre 2023), l’AO San Giovanni Addolorata organizza l’evento “La violenza: guardare per cambiare”. 

Un’iniziativa formativa/informativa rivolta sia al personale aziendale che a tutti i cittadini interessati, per affrontare sotto molteplici aspetti il delicato tema della violenza sulle donne. E’ questa  un’occasione di confronto tra specialisti provenienti da varie realtà professionali (dal Pronto Soccorso e dall’Ambulatorio al Territorio e alla Polizia di Stato), animati dal comune obiettivo di “guardare la violenza da aspetti particolari per poter cambiare”.

Appuntamento il 28 novembre alle 12.00 presso l’Antico Atrio del Complesso Monumentale del San Giovanni Addolorata (Piazza San Giovanni in Laterano 76). 

“Il Pronto Soccorso dell’Ospedale San Giovanni – spiega il Direttore del Dipartimento Emergenza Accettazione dell’AO San Giovanni Addolorata Maria Pia Ruggieri – ha messo a punto e attua già da tempo un apposito protocollo per l’accoglienza delle donne vittime di violenza che accedono al nostro DEA. Si tratta di uno specifico percorso clinico-assistenziale con accesso rapido dal Triage per la ‘paziente’, che viene accompagnata durante tutto l’iter clinico, diagnostico e terapeutico da personale altamente qualificato e appositamente formato”.

“La nostra Azienda è sempre stata ‘con’ e ‘per’ le donne – sottolinea il Direttore Generale dell’AO San Giovanni Addolorata Tiziana Frittelli – attraverso l’offerta di servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali malattie femminili e con percorsi clinici-assistenziali a loro interamente rivolti.  La violenza sulle donne è un tema su cui tutti dobbiamo riflettere e ritengo fondamentale promuovere opportunità di incontro e confronto tra professionisti per accendere su questo tema una luce che deve essere sempre attiva, soprattutto per poter guardare e cambiare”.

 

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie