Salgono prezzi carburanti. Benzina sfonda i 2 euro. Dal 10 luglio: benzina +8,5%, gasolio +15,1%

AgenPress. Secondo i dati settimanali del ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica (Mase), appena pubblicati, il prezzo della benzina in modalità self service sale attestandosi a 2,002 euro al litro, il gasolio a 1,938 euro al litro.

“Dopo che il gasolio aveva varcato settimana scorsa il tetto di 1,9 euro, ora tocca alla benzina sfondare i 2 euro nei dati ufficiali del ministero dell’Ambiente. Considerato che nella rilevazione del 10 luglio era 1,845 euro, si tratta di un balzo terrificante. Una corsa inarrestabile contro la quale il Governo ieri ha partorito un topolino, aiutando solo i poveri assoluti, che di sicuro useranno quel misero stanziamento di 100 milioni per acquistare cibo e non certo per fare gite fuori porta” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Gli automobilisti, insomma, come tradizione italica, restano una gallina dalle uova d’oro. Se il 10 luglio il Governo incassava, solo di Iva, 33,268 cent al litro per la benzina e 30,363 cent per il gasolio, ora ne prende già, rispettivamente, 36,1 e 34,952 cent, ossia quasi 3 cent in più per ogni litro di benzina (2,832) e ben oltre 4 cent al litro per il gasolio (4,589)” prosegue Dona.

“Dalla rilevazione del 10 luglio 2023, in 2 mesi e mezzo, un litro di benzina self è rincarato di quasi 16 cent, +8,5%, pari a 7 euro e 85 cent per un pieno di 50 litri, mentre per il gasolio il rialzo è di oltre 25 cent al litro, +15,1%, pari a 12 euro e 72 cent a rifornimento, che su base annua significano oltre 305 euro” conclude Dona.

Tabella prezzi medi settimanali carburanti in modalità self service

Prezzo medio rilevazione del 10/7/2023

(euro/litri)

Prezzo medio rilevazione del 25/9/2023

(euro/litri)

Aumento %

Differenza in cent al litro

Differenza

in euro x pieno da 50 litri

Rincaro annuo

(in euro)

(a)

BENZINA

1,845

2,002

8,5

15,704

7,85

188,45

GASOLIO

1,684

1,938

15,1

25,447

12,72

305,36

Fonte: Unione Nazionale Consumatori su dati Mase (dati arrotondati)

(a) nell’ipotesi di 2 pieni di carburante da 50 litri al mese a famiglia

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie