Elon Musk critica la controffensiva ucraina: tanta morte per così poco territorio. Putin: “è persona eccezionale e talentuosa”

AgenPress – Elon Musk, miliardario americano e fondatore di Tesla e SpaceX, ritiene che molte vite si stiano perdendo nella controffensiva dell’Ucraina per il bene di piccole conquiste territoriali.

Lo ha detto commentando un tweet dell’economista americano David Sacks secondo il quale “le conquiste territoriali ucraine derivanti dalla loro tanto decantata controffensiva [evidenziata in blu] sono così minuscole che possono a malapena essere viste su una mappa”.  Musk ha risposto: “Così tanta morte per così poco [territorio]”.

 In precedenza, Musk aveva chiesto una “tregua” tra Ucraina e Russia , sostenendo che “ogni giorno che passa, sempre più giovani ucraini e russi muoiono per guadagnare e perdere piccoli pezzi di terra, con confini che cambiano a malapena”.

Successivamente, il presidente russo Vladimir Putin ha definito Musk una persona eccezionale e talentuosa.

 “Per quanto riguarda gli affari privati ​​di Elon Musk… è sicuramente una persona eccezionale, questo va riconosciuto… penso che questo sia riconosciuto in tutto il mondo. È un uomo d’affari attivo e di talento. Sta facendo molto cose, in particolare con il sostegno dello Stato americano.”

Elon Musk, che presumibilmente ha contribuito a sventare un attacco ucraino alla marina russa nel 2022, ha affermato che come cittadino statunitense non si considera un traditore. L’ uomo d’affari ha giustificato la sua posizione nei confronti della Russia nella guerra contro l’Ucraina affermando che il Congresso degli Stati Uniti non ha dichiarato guerra alla Russia.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie