Ucraina. La Russia concentra oltre 50.000 soldati nell’area di Bakhmut, nell’oblast di Donetsk

AgenPress – La Russia ha concentrato 52.000 soldati nell’area vicino a Bakhmut, nell’oblast di Donetsk, ha detto l’addetto stampa dell’Eastern Force Grouping Illia Yevlash alla TV ucraina il 17 settembre.

“Hanno lì 52.000 effettivi e circa 274 carri armati, più di 1.000 veicoli corazzati da combattimento, oltre a 150 sistemi di artiglieria e poco più di 120 sistemi di razzi a lancio multiplo”, ha detto Yevlash, quando gli è stato chiesto quanti invasori la Russia ha ammassato a Bakhmut. settore.

Yevlash ha anche osservato che, in generale, la Russia ha concentrato circa 150.000 soldati nella direzione orientale, oltre a circa 1.000 carri armati, 3.000 veicoli corazzati da combattimento, circa 1.000 sistemi di artiglieria, ecc.

Tuttavia, secondo Yevlash, i russi hanno problemi con la logistica, ma ha notato che sono “abbastanza ben equipaggiati nella direzione Lyman-Kupiansk”, dove sono stati registrati vari tipi di armi.

Yevlash ha anche affermato che le forze ucraine stanno avanzando sul fianco meridionale di Bakhmut, spingendo le truppe russe fuori dalle posizioni precedentemente occupate.

Il 15 settembre, lo stato maggiore delle forze armate ucraine ha confermato la liberazione di Andriivka nell’oblast di Donetsk, un piccolo insediamento situato a circa tre chilometri a sud della città di Klishchiivka e a meno di 10 chilometri a sud di Bakhmut occupata.

Secondo la 3a Brigata d’assalto, le forze ucraine hanno inferto un colpo devastante alla 72a Brigata separata di fucili a motore russa durante la battaglia per Andriivka.

Ha anche riferito che la formazione russa ha perso il capo dell’intelligence, tre comandanti, quasi tutta la fanteria, compresi gli ufficiali, e una quantità significativa di equipaggiamento.

 

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie