Lampedusa. Capo proteste. Meloni ha promesso che l’isola verrà sgomberata. Vogliamo festeggiare la nostra Madonna

AgenPress –   Giacomo Sferlazzo, a capo del movimento politico culturale Mediterraneo Pelagie, in piazza Della Libertà, davanti al Comune, ha riferito ai suoi concittadini cosa gli è stato garantito dal presidente del Consiglio Giorgia Meloni. “Mi ha detto che immediatamente verrà sgomberata l’isola. Ci devono lasciare in pace per una settimana, per farci festeggiare la nostra Madonna di Porto Salvo. Qui non deve venire nessuno, né immigrati, né politici. Solo il questore può venire e andiamo a prendere assieme, per la processione, la Madonna di Porto Salvo”.

“Dobbiamo realizzare un documento unico, firmato da tutti gli isolani da consegnare al premier Meloni. Loro si impegneranno, al cento per cento, per venirci incontro e liberarci per una settimana, ma serve fare un documento di tutta l’isola”.

Poco prima in testa al corteo aveva bloccato il convoglio di auto di Giorgia Meloni. “Ci dovete promettere che la Meloni ci riceve per un breve incontro. Siamo stanchi che quest’isola sia una passerella per tutti”.  “Vogliamo parlare democraticamente  prendetevi l’impegno di darci l’opportunità di parlare”.  Il presidente del Consiglio Giorgia Meloni, assieme al capo del Viminale, sono scesi, dalle auto e si sono avvicinati alla folla.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie