Torino. Aereo Frecce Tricolori si schianta sull’aeroporto di Caselle. Muore una bimba di 5 anni

AgenPress –  Un velivolo che compone la pattuglia delle Frecce Tricolori è precipitato nelle vicinanze dell’aeroporto di Caselle. Il pilota si è salvato lanciandosi con il paracadute. Le Frecce Tricolori hanno raggiunto il capoluogo piemontese per partecipare, domani, a un’esibizione organizzata per il centenario dell’aeronautica militare.

Secondo le prime notizie la ‘Freccia’ è caduta in fase di decollo e si è schiantata al fondo della pista nel territorio che ricade nel Comune di San Francesco al Campo. Il velivolo ha poi preso fuoco. Il pilota si è lanciato dalla cabina a pochi istanti dal contatto con il suolo.

Precipitando, l’aereo delle Frecce Tricolori ha terminato la sua contro alcuni mezzi parcheggiati a fondo pista. Nell’incidente è rimasta coinvolta un’intera famiglia che assisteva al passaggio della pattuglia acrobatica: oltre alla bambina di 5 anni che ha perso la vita, il fratellino di 9 anni è rimasto ustionato ed è ricoverato all’ospedale Regina Margherita. La mamma e il papà, anch’essi ustionati, sono invece ricoverati al Cto e al San Giovanni Bosco. Nello stesso ospedale è stato trasportato anche il pilota.

Uno stormo di uccelli avrebbe ostacolato la fase del decollo impattando con il velivolo. Una ‘bird strike’, questa una delle ipotesi più accreditate da fonti militari. L’altra ipotesi, meno accreditata, è che si sia verificato un guasto al motore.

Le Frecce Tricolori avevano raggiunto il capoluogo piemontese per partecipare a un’esibizione (ora annullata) in programma domenica per il centenario dell’aeronautica militare, mentre oggi era attesa alle 17 all’aeroclub di Vercelli dove si erano radunate 4mila persone per assistere a un airshow. Gli altri velivoli delle Frecce Tricolori, dopo l’incidente, sono rientrati all’aeroporto di Collegno.

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie