Migranti. Macron, è nostro dovere non lasciare sola l’Italia. Ci sono bambini, persone fragili che hanno bisogno di aiuto

AgenPress –  “Il dovere di tutti noi europei è non lasciare l’Italia sola dinanzi a quello che sta vivendo. Considero che sia responsabilità dell’Unione europea tutta intera essere al fianco dell’Italia”. Lo ha detto il presidente francese, Emmanuel Macron, commentando la situazione dei migranti a Lampedusa.

“Abbiamo un dovere di solidarietà europea  il ministro  dell’Interno Gérald Darmanin ha parlato con il suo omologo italiano. C’è un lavoro che si sta facendo tra i due governi e delle decisioni verranno prese su questa base”.

La situazione a Lampedusa, ha proseguito Macron rispondendo ai cronisti a margine di una missione nel dipartimento di Cote d’Or, nella provincia francese, mostra che “gli approcci strettamente nazionalisti hanno i loro limiti”. Rispetto a questi migranti, ha continuato, “agiremo come abbiamo sempre fatto, con rigore e umanità”.

“Ci sono bambini, persone molto fragili, possiamo prevenire queste migrazioni ma prima bisogna prendersi cura di loro”. Poi, bisognerà “vedere se queste persone hanno diritto d’asilo o ad una protezione o se vanno rimpatriate”.

“Il dovere di tutti noi europei è non lasciare l’Italia sola dinanzi a quello che sta vivendo. Considero che sia responsabilità dell’Unione europea tutta intera essere al fianco dell’Italia”.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie