Pensioni, Cisal: legare uscite anticipate ad azioni pro occupazione

AgenPress. “Guardiamo con interesse ad ogni proposta che preveda sgravi o incentivi alle imprese in presenza di forme di pensionamento anticipato a cui si accompagnino piani straordinari di assunzioni, specie se rivolti a giovani e donne”.

Così il Segretario Generale della Cisal, Francesco Cavallaro, evidenzia come “la materia della flessibilità in uscita debba essere disciplinata con misure volte a mantenere in equilibrio il sistema, salvaguardando la solidarietà intergenerazionale.

E’ sbagliato – prosegue Cavallaro – incentivare la flessibilità in uscita se non vi è certezza che alla stessa faccia seguito un saldo attivo tra occupati e pensionati: non a caso ai tavoli
di confronto attivati col Governo presso l’Osservatorio per la spesa pensionistica, abbiamo già formulato proposte che legano le uscite pensionistiche, specialmente quelle anticipate, a politiche che favoriscano nuove assunzioni.

Sgravi fiscali o incentivi di qualsivoglia
natura devono essere legati al mantenimento di tale ‘saldo attivo’ nel ricambio generazionale: per tale motivo guardiamo con interesse alle recenti dichiarazioni formulate su questa materia dal Governo e, in particolare, dal ministro Urso”.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie