Legge di bilancio. Dichiarazioni di Guido Liris (FdI) e Daniele Manca (PD)

AgenPress. Dichiarazioni raccolte nel corso del programma “Largo Chigi, Vista sulla Politica”, il format televisivo promosso dalla testata giornalistica, The Watcher Post. Oggi, tra gli ospiti i senatori Guido Liris, capogruppo di FdI nella commissione Bilancio, e Daniele Manca, Capogruppo PD Commissione Bilancio.

Legge di bilancio, Liris (FdI): “Priorità taglio del cuneo fiscale. Governo coraggioso con poteri forti”
“Il taglio del cuneo fiscale è la madre di tutte le battaglie in vista della legge di bilancio, ma con quella poca parte di bilancio libero dovremo intervenire sulla sanità e sul sostegno alle fasce più deboli della popolazione”.
“Per quanto riguarda le coperture dobbiamo ripartire dalla Nadef, per avere la certezza dei conti pubblici. Allo stesso tempo auspichiamo che l’Unione europea non cambi le regole del Patto di stabilità, perché questa ipotesi potrebbe danneggiare l’Italia. Infine, se per trovare risorse sarà necessario toccare i cosiddetti “poteri forti” non avremo timore, questo governo ha già dimostrato di avere coraggio”.  

Legge di bilancio, Manca (Pd) “Lavoro e sanità al centro. Lotta all’evasione e PNRR siano perni della nostra economia”

“In vista della legge di bilancio dobbiamo cambiare strada. La lotta all’evasione non si fa con i condoni, si fa lavorando sui controlli e sui sistemi di digitalizzazione. E la si deve fare in maniera seria perché è una delle fonti di entrata fondamentali per reggere il rapporto tra PIL e deficit. In questo momento beneficiamo ancora dei 200mld a defict lasciati dal Governo Draghi per portare il Paese fuori dalla crisi post covid, ma questa curva di “debito buono” si sta esaurendo. Nelle nostre intenzioni c’era che poi avremmo beneficiato dei fondi PNRR, ma su questo il Governo è ambiguo. Non si capisce perché stia rallentando, perché nella realtà i progetti sono fermi così come gli investimenti pubblici e privati, né tanto meno perché non si proceda con le riforme strutturali necessarie alla messa a terra dei progetti”, ha dichiarato il Sen. Daniele Manca, Capogruppo PD Commissione Bilancio. “Ci sono, poi, due argomenti principali: lavoro e sanità. Sul primo bisogna abbassare le tasse e aumentare i salari impegnandosi contestualmente a rendere stabile il lavoro precario. Sul secondo c’è bisogno sia di una riforma che incentivi la medicina territoriale, sia di investimenti, perché oggi il 60% della spesa sanitaria è privata”, ha concluso Manca.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie