Schlein (PD) replica a Meloni. Dopo un anno di governo ha in mano un pugno di mosche. Gli italiani non abboccano più

AgenPress – “Con gli attacchi alle opposizioni possono creare un nemico ma non certo dare risposte agli italiani e dare il loro il pane. La destra è buona soltanto a scegliersi un nemico al giorno”. Così la segretaria del Pd Elly Schlein a proposito delle parole che la premier Meloni avrebbe detto sull’opposizione all’assemblea di FdI.

“Con gli attacchi all’opposizione – ha detto Schlein – non possono portare il pane nelle case degli italiani a cui manca, aumentare le pensioni, non possono bloccare la battaglia che stiamo facendo per il salario minimo così come non sono riusciti a evitare il rincaro della benzina”.

“Davanti a tutto questo  la retorica si infragilisce, si sgretola davanti alla realtà che dice che la destra è buona solo a trovare un nemico al giorno perché oggi sono le opposizioni ma amano anche fare opposizione al governo e domani chissà. Ma sicuramente non sarà qualcuno che è in grado di affrontare i fallimenti di questo esecutivo che vedono un rallentamento dell’economia e il rischio di perdere i miliardi del Pnrr”.

Meloni “può strappare un applauso ai suoi fedelissimi ma gli italiani non abboccano: basta chiedere a uno di loro se sta meglio o peggio di un anno fa”.

“Siccome Giorgia Meloni è tornata dal partito di cui è capa assoluta dopo un anno di governo con un pugno di mosche in mano, qualche reato ideologico e nessun risultato da rivendicare tranne i rave party” allora c’è questo attacco all’opposizione ma “con gli attacchi all’opposizione possono cercare un nemico ma non certo aiutare gli italiani”.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie