TV: Codacons chiede a Netflix di sospendere serie “Disincanto”

DISEDUCATIVA E PERICOLOSA PER I PIU’ GIOVANI


AgenPress. Il Codacons ha inviato una lettera a Netflix chiedendo di sospendere la messa in onda della serie tv “Disincanto”.

Si tratta di una serie animata targata Netflix che vede come protagonista principale una giovane principessa, Bean, amante dell’alcol, che affronta le proprie disavventure assieme al suo esuberante compagno Elfo e il demone personale Luci, nell’elettrizzante regno medievale di Dreamland – spiega il Codacons – Nel corso della serie tv, però, vengono molte volte mostrate scene che possono arrivare a turbare l’utente, specie se minorenne.

“Si vuole portare all’attenzione della Società in indirizzo anche l’utilizzo di espressioni volgari (quali imprecazioni e inciviltà), espressioni che molte volte vengono utilizzate sotto una forma di simpatia che si pone con l’intento di aumentare la curiosità in capo allo spettatore – scrive il Codacons – La messa in onda di alcuni programmi in un contesto storico come quello attuale caratterizzato da una forte diffusione di baby gang, costituirebbe fatto di per sé evidentemente idoneo a pregiudicare lo sviluppo morale e psichico dei minori. Sul punto, è bene annoverare come quotidianamente le testate giornalistiche riportino agli onori della cronaca scene di violenza e bullismo, ove protagonisti principali sono per lo più giovani adolescenti.

Per tali motivi il Codacons ha chiesto a Netflix di adottare azioni di contenimento, blocco e limitazione idonee ad impedire il caricamento e la diffusione di contenuti, al fine di assicurare il superamento di una situazione di potenziale e certamente grave pericolo e allarme sociale, con finalità sia di repressione che di prevenzione.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie