Savino (MEF): “L’Italia ha il potenziale per diventare un hub attrattivo per talenti da tutto il mondo”

AgenPress. “L’Italia ha il potenziale per diventare un hub attrattivo per talenti da tutto il mondo, trattenendo e facendo rientrare i suoi cervelli. E quello che vediamo e sentiamo anche in questi giorni a Gaeta è emblematico di questo potenziale. Anche le nostre coste e i nostri piccoli borghi possono beneficiare della rivoluzione digitale in corso. Dobbiamo creare contesti in cui chi sceglie l’Italia possa sviluppare relazioni personali e professionali, contribuendo attivamente alla vita culturale, sociale e politica del Paese. Un esempio lungimirante è stato quello della norma sul Controesodo, voluta dal Presidente Berlusconi nel 2010, una norma che ha determinato un aumento del 30 per cento dei flussi di rientro.”
Lo ha detto Sandra Savino, Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Economia e delle Finanze, intervenendo ad “Azzurra Libertà”, la Festa Nazionale di Forza Italia Giovani.
“Ma per fare scelte oculate, visto che le risorse non sono infinite, dobbiamo avere anche la capacità di valutare l’efficacia e l’impatto – prosegue il Sottosegretario- che i provvedimenti economici hanno sulla popolazione giovane, sia nell’immediatezza che in prospettiva. Questa analisi, ed un confronto costante, è fondamentale per comprendere le aspettative delle nuove generazioni. Ne ho parlato pochi giorni fa anche con la Presidente del Consiglio Nazionale dei Giovani, Maria Cristina Pisani”.
“Dobbiamo coinvolgere – conclude Savino – attivamente voi giovani nelle decisioni che influenzeranno il vostro futuro, valorizzando le vostre visioni e le vostre proposte. Intendo farlo sempre di più anche dal Ministero”.

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie