Palermo. Si raddoppiano l’indennità sindaco, assessori, consiglieri comunali, presidenti e consiglieri delle circoscrizioni

AgenPress – Sindaco, assessori e consiglieri comunali si sono raddoppiati  (+96,62%) l’indennità.  Il gettone dei consiglieri passa da 97,61 a 191,92 a seduta. L’indennità mensile da circa 1.200 a circa 2.400 euro. La richiesta era stata espressa, sulla base di quanto previsto dalla legge, dalla conferenza dei capigruppo. Gli aumenti riguardano anche presidenti e consiglieri delle circoscrizioni.

La nuova indennità mensile del sindaco di Palermo, approvata oggi con delibera del Consiglio comunale, è di 13.800 euro (179 mila euro all’anno comprensivi della quota di accantonamento di fine mandato). E’ uguale a quella del presidente della Regione. Fino ad oggi era stata di 7.798,50 euro. Quella di vicesindaco è adesso di euro 10.350 al mese (124.200 all’anno); prima si limitava a 5.848,87 euro. Quella del presidente del consiglio comunale e di assessore è di 9.970 euro (107.640 all’anno) al posto dell’indennità attuale che è di 5.069,02 euro.

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie