È morto Mohamed Al Fayed. Il figlio Dodi morì nell’incidente stradale insieme alla principessa Diana

AgenPress – È morto all’età di 94 anni Mohamed Al Fayed, l’uomo d’affari egiziano proprietario dei grandi magazzini Harrods.

La sua morte avviene quasi 26 anni dopo l’incidente automobilistico di Parigi che uccise il figlio maggiore, Dodi, e Diana, principessa del Galles , il 31 agosto 1997.

In una dichiarazione rilasciata dal Fulham FC, la sua famiglia ha scritto:  “La signora Mohamed Al Fayed, i suoi figli e nipoti desiderano confermare che il suo amato marito, il loro padre e il loro nonno, Mohamed, sono morti pacificamente di vecchiaia mercoledì 30 agosto 2023”. 

“Ha goduto di un lungo e appagante pensionamento circondato dai suoi cari. La famiglia ha chiesto che in questo momento venga rispettata la loro privacy”.

Michael Cole, ex corrispondente reale della BBC che ha poi lavorato per Fayed come direttore delle relazioni pubbliche ad Harrods , ha detto che era un “personaggio straordinario. Era affascinante, straordinario, pieno di grande umanità”. E’ stato sepolto insieme a suo figlio.

Fayed è nato ad Alessandria ed era figlio di un insegnante. La sua svolta negli affari avvenne dopo aver incontrato la sua prima moglie, Samira Khashoggi, la sorella di un trafficante d’armi milionario saudita, Adnan Khashoggi, che lo impiegò nella sua attività di importazione dall’Arabia Saudita.

Il ruolo lo ha aiutato a creare contatti in Egitto e ha continuato ad avviare la propria attività di spedizione prima di diventare consigliere di uno degli uomini più ricchi del mondo, il sultano del Brunei, nel 1966.

Il Fulham Football Club, di cui Al Fayed è stato proprietario per molti anni, ha affermato di essere “incredibilmente rattristato nell’apprendere” della sua morte.

“Abbiamo un debito di gratitudine con Mohamed per quello che ha fatto per il nostro club, e i nostri pensieri ora vanno alla sua famiglia e ai suoi amici in questo momento triste”, si legge in una nota.

Il suo successore al club, Shahid Khan, ha espresso le sue condoglianze in un tributo sul sito web del club. “La storia del Fulham non può essere raccontata senza un capitolo sull’impatto positivo di Al Fayed come presidente”.

“La sua eredità sarà ricordata per la nostra promozione in Premier League, una finale di Europa League e momenti di magia da parte di giocatori e squadre”.

Fu un uomo generoso donando soldi asd  enti di beneficenza tra cui il Great Ormond Street Hospital e, come padre di cinque figli, ha mostrato un particolare interesse nell’aiutare i bambini svantaggiati o malati.

Ha fondato la Al Fayed Charitable Foundation nel 1987 per migliorare la vita dei giovani poveri, traumatizzati e molto malati.

Fu dal suo hotel Ritz a Parigi che suo figlio Dodi, produttore cinematografico, e la sua allora compagna Diana, principessa del Galles, partirono, prima dell’incidente automobilistico che li uccise entrambi nel 1997.

 Al Fayed non si è mai ripreso dallo shock dell’incidente, diventando ossessionato dalle speculazioni sulle morti.

Le sue prove durante l’inchiesta del febbraio 2008 includevano affermazioni secondo cui le morti erano avvenute per ordine del principe Filippo e con la connivenza dell’MI6.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie