Morte Prigozhin. Le immagini satellitari indicano che la fusoliera dell’aereo era in gran parte intatta dopo lo schianto

AgenPress – La fusoliera dell’aereo che si ritiene trasportasse Yevgeny Prigozhin era in gran parte intatta quando l’aereo si è schiantato al suolo mercoledì, secondo nuove immagini radar ad apertura sintetica (SAR) scattata da Umbra Lab, Inc., che ha mostrato che il luogo dell’incidente ha la forma di un ovale oblungo – contenente principalmente la fusoliera – ed è limitato a un’area specifica.

Questa conclusione è supportata da un video geolocalizzato e autenticato dalla CNN che mostra la fusoliera e i motori dell’aereo, con un’ala apparentemente mancante, che cadono dal cielo.

Anche se la maggior parte dei detriti appare nel sito a forma di fusoliera ai margini di una radura della foresta, pezzi più piccoli dell’aereo sono caduti altrove. Poco più di un miglio – o quasi due chilometri – a sud-est del sito principale dei detriti, la CNN ha geolocalizzato immagini e video che mostravano parte della coda dell’aereo in una radura, vicino a una fila di case.

Le immagini SAR sono diverse dalle normali immagini satellitari. Viene creato trasmettendo raggi radar in grado di passare attraverso le nuvole. I raggi rimbalzano sugli oggetti a terra ed echeggiano sul satellite; ciò su cui rimbalzano viene quindi mappato dal satellite e viene creata l’immagine SAR.

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie