Social Challenge. Pisani (CNG), “Affrontare fenomeno con responsabilità e consapevolezza”

La Presidente del Consiglio Nazionale dei Giovani: “Bene la risoluzione approvata alla Camera. Necessario un dialogo aperto tra giovani, famiglie e istituzioni, mirando a promuovere un uso responsabile dei social media.”


AgenPress.“Le social ‘challenge’ sono diventate  sono diventate una tendenza globale, spingendo gli utenti, soprattutto i più giovani, a mettersi alla prova in attività spesso pericolose. Mentre alcune promuovono il divertimento e la creatività, altre hanno avuto conseguenze tragiche”.

Lo afferma Maria Cristina Pisani, Presidente del Consiglio Nazionale dei Giovani, commentando la risoluzione sul fenomeno delle “challenge” approvata dalla VII Commissione della Camera dei Deputati.

“È fondamentale affrontare questo fenomeno con responsabilità e consapevolezza, senza demonizzare l’uso dei social media, ma promuovendo una gestione consapevole e responsabile. Un approccio equilibrato e informato – prosegue Pisani -, la cui importanza è ribadita anche nella risoluzione approvata dalla VII Commissione della Camera dei Deputati, che sottolinea la necessità di un dialogo aperto con i giovani e le loro famiglie riguardo l’uso dei social media, e la necessità di monitoraggio dell’alfabetizzazione mediatica e digitale”.

“Ringrazio le Deputate e i Deputati firmatari della risoluzione per il lavoro svolto sul tema, la Commissione ed il Governo per aver accettato la richiesta dell’On. Roscani di coinvolgere il Consiglio Nazionale dei Giovani e l’Agenzia Italiana per la Gioventù tra le realtà istituzionali chiamate a collaborare nell’individuazione di misure preventive e informative, nell’elaborazione di percorsi formativi inseriti nei curricoli scolastici, e nella riattivazione del tavolo di confronto tra le piattaforme social, le organizzazioni educative e culturali digitali e le istituzioni scolastiche”.

“È una sfida che coinvolge tutti noi, istituzioni, famiglie, educatori e soprattutto i giovani, che sono i veri protagonisti del mondo digitale”, conclude la Presidente del Consiglio Nazionale dei Giovani.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie