Carcere Rebibbia. Detenuto scavalca il passeggio e sale su una gru

AgenPress. Siamo venuti a sapere che un detenuto per motivi sconosciuti, questa mattina e riuscito a scavalcare un passeggio dove svolgono l’ora d’aria e riuscire a salire su una gru presente all’interno del carcere per lavori interni del carcere.

Da notizia il segretario regionale USPP Daniele Nicastrini.

In attesa di ulteriori aggiornamenti, la situazione carceraria e fuori controllo da tempo ma non sembra suscitare interesse da chi dovrebbe sovrintendere tale gestione.

“Come sindacato, – continua Nicastrini – ogni giorno registriamo fatti incresciosi, aggressioni, ritrovamenti di stupefacenti ecc., eppure al DAP l’unica cosa che interessa e inviare agenti appena usciti dai corsi alle squadre di calcio e bande musicali mentre le carceri sono diventate terra di nessuno, con oltre 6000 unità e 850 agenti in meno!”

Nella vicenda anche il Presidente Dr. Giuseppe Moretti interviene ribadendo che per questo l’USPP da tempo ha chiesto di proclamare lo Stato di emergenza affinché il vertice politico possa assumere quei necessari provvedimenti per integrare le circa 6000 unità che mancano nella pianta organica della Polizia Penitenziaria e superare quelle difficoltà operative sulle quali si attendono atti più volte annunciati dal governo per aumentare il livello di sicurezza all’interno delle carceri”.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie