Usa. Kirby. La Russia cerca di acquistare più munizioni dalla Corea del Nord per la guerra contro l’Ucraina

AgenPress – La Russia cerca di acquistare più munizioni dalla Corea del Nord per la guerra in Ucraina mentre Mosca diventa sempre più dipendente dalle forniture straniere.

Lo ha detto il portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale degli Stati Uniti John Kirby, affermando che, secondo l’intelligence statunitense, il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu ha presentato la richiesta la scorsa settimana durante la sua visita a Pyongyang in occasione del 70° anniversario dell’armistizio della guerra di Corea.

Secondo la Casa Bianca, il tono di Shoigu evidenzia la crescente dipendenza di Mosca da paesi come l’Iran o la Corea del Nord in termini di forniture di armi per le truppe russe in Ucraina.

“Questo è un altro esempio di quanto sia diventato disperato il signor Putin perché la sua macchina da guerra è stata colpita dalle sanzioni e dai controlli sulle esportazioni”, ha detto Kirby ai giornalisti.

“Sta esaminando una grande quantità di inventari per cercare di soggiogare l’Ucraina, e sta raggiungendo paesi come la Corea del Nord, come l’Iran, e certamente ha cercato di raggiungere la Cina per ottenere supporto per la sua macchina da guerra”.

Nella primavera del 2023, Mosca avrebbe avvicinato Pyongyang con l’offerta di cibo in cambio di armi. La Corea del Nord è stata pesantemente militarizzata dalla fine della guerra con i suoi vicini sudcoreani nel 1953, ma soffre di carenze alimentari croniche.

Il dittatore nordcoreano Kim Jong-un aveva precedentemente espresso “pieno sostegno” all’aggressione della Russia contro l’Ucraina.

La Russia ha anche dispiegato massicciamente droni kamikaze Shahed di fabbricazione iraniana contro l’Ucraina e l’intelligence statunitense ha riferito a fine luglio che la Cina sta fornendo a Mosca forniture significative di droni e tecnologia a duplice uso che possono essere utilizzate per scopi militari.

 

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie