Youth Summer Camp 2023: il Consiglio Nazionale dei Giovani a Napoli

Interverranno il Ministro per lo sport e i giovani, Andrea Abodi, ed il Sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi. Aprono i lavori la Presidente del Consiglio Nazionale dei Giovani, Maria Cristina Pisani, e l’Assessora alle Politiche Giovanili, Chiara Marciani


AgenPress. Il Consiglio Nazionale dei Giovani (CNG) anche quest’anno organizza lo Youth Summer Camp, che si svolgerà a Napoli dal 3 al 6 agosto, quest’anno Città Italiana dei Giovani.

Un appuntamento dedicato alle giovani generazioni, a cui prenderanno parte le istituzioni, per approfondire temi di rilevanza economica e sociale.

All’evento, che sarà aperto dalla Presidente del Consiglio Nazionale Giovani, Maria Cristina Pisani, e dall’Assessora alle Politiche Giovanili e al Lavoro del Comune di Napoli, Chiara Marciani, interverranno, tra gli altri, il Ministro per lo Sport e i Giovani, Andrea Abodi, il Sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, il Capo Dipartimento delle Politiche Giovanili e Servizio Civile Universale, Michele Sciscioli, diversi europarlamentari ed il Segretario Generale del CNEL, Francesco Tufarelli.

“Molto utile il dialogo delle associazioni col ministro delle Politiche Giovanili sulla scia di quanto sta realizzando l’Amministrazione proprio nel coinvolgimento delle associazioni giovanili. In un anno – ha dichiara il Sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi – abbiamo lanciato tre avvisi già di cogestione dei centri giovanili con le associazioni del territorio ed altri due arriveranno entro la fine dell’anno. Quanto alle opportunità per i giovani, sono necessari maggiori finanziamenti ad hoc. I fondi Pnrr sono trasversali in tutte le missioni, ma non prevedono interventi specifici loro dedicati, volti ad esempio ad aumentare il protagonismo dei giovani e ridurre il disagio”.

“Anche quest’anno lo Youth Summer Camp è una manifestazione del riconoscimento del potenziale incredibile che risiede nelle nostre giovani generazioni – afferma la Presidente del Consiglio Nazionale dei Giovani, Maria Cristina Pisani – e Napoli svolge, in questo scenario, un ruolo strategico.

Questo Camp è una piattaforma di confronto e discussione tra le organizzazioni giovanili e le istituzioni su temi di grande attualità. Discussioni per assicurare che le voci dei giovani siano ascoltate”.

Il programma prevede diversi incontri di discussione e confronto. Dall’elaborazione del Piano Nazionale Giovani 2024al “Diritto al Benessere: il disagio giovanile in Italia”, per approfondire poi i rapporti con l’UE e l’importanza del dialogo tra giovani, associazioni e istituzioni. Tre sessioni sono infatti dedicate a “Destinazione Europa: una generazione per il cambiamento”, la Presentazione del Rapporto del IX Ciclo Dialogo dell’UE con i Giovani, e “EU24 In viaggio verso le elezioni europee: dibattito con le associazioni” che prevede anche il coinvolgimento di diversi europarlamentari.

Inoltre, verranno presentati progetti come “Giovani Onlife Napoli”“Giovani Agenti del Cambiamento” e il nuovo bando “Premio Città Italiana dei Giovani 2024”, insieme a dibattiti su temi importanti come il disagio giovanile in Italia e l’imminente viaggio verso le elezioni europee. Previsto anche, nell’ambito di “Distretto Italia”, la firma del Protocollo di collaborazione con il Consorzio ELIS.

Ai lavori parteciperà anche Natalia Shevchuk, Presidente del NYUC – Consiglio Nazionale dei Giovani dell’Ucraina.

Nel corso dell’evento sarà presentata anche la ricerca “Situazione contributiva e futuro pensionistico dei giovani. Quali risposte all’inverno previdenziale” che è stata realizzata dal Consiglio Nazionale dei Giovani in collaborazione con EU.R.E.S. Ricerche Economiche e Sociali, e della ricerca “Presentazione “Diritto allo studio universitario e transizione al lavoro”.

Nella foto: la Presidente del Consiglio Nazionale Giovani, Maria Cristina Pisani

 

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie