Riforma fiscale. Via libera al Senato a delega fiscale con 110 sì. Leo: “pagina importante nella storia economica italiana””

AgenPress –  Via libera definitiva dall’Aula del Senato al ddl di delega al governo per la riforma fiscale, già approvato dalla Camera e collegato alla manovra di finanza pubblica. I voti favorevoli sono stati 110, i contrari 60, e nessun astenuto. Il provvedimento tornerà a Montecitorio in terza lettura dopo le modifiche apportate dalla commissione Finanze del Senato.

“Mi sono permesso di definire questo provvedimento un provvedimento epocale. Consentitemi di dire che così è, perché questa è una riforma che era attesa da tantissimi anni, dagli anni Settanta, quando un provvedimento analogo fu messo a terra da studiosi del calibro di Bruno Visentini, di Cesare Cosciani, di Gino De Gennaro,  ha detto in Aula al Senato il viceministro all’Economia, Maurizio Leo, intervenendo in Aula al Senato al termine della discussione sulla delega fiscale sottolineando “penso che tutti insieme stiamo scrivendo una pagina veramente importante nella storia economica di questo Paese”.

“Non è il lavoro di una parte politica seppure una parte politica ha creato la struttura portante di questo provvedimento, ma c’è stata condivisione su tanti punti con le forze di opposizione. Per il viceministro si tratta di un “cambio di rotta nella lotta all’evasione, è il modo di contrastare i famosi 75-100 miliardi che rappresentano un fardello per la nostra economia.”

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie