Pnrr, Veronese (UIL): “La cabina di regia voluta da Fitto una presa per i fondelli”

AgenPress. “La cabina di regia voluta da Fitto è l’ennesima presa per i fondelli. Speravamo che questo fosse stato il luogo per avere un confronto vero sul Pnrr. Ci è stato detto, invece, che sulla quarta rata si cambieranno dieci dei ventisette obiettivi.

Non sappiamo, però, ancora quali. L’unica certezza è che ci sono infrastrutture che non saranno più finanziate. Salvini ci dice che ci sono altri fondi per le opere pubbliche, ma non sappiamo quali.

Sul tema degli asili, poi, Valditara sostiene che li faremo, ma con meno cubatura e quindi meno posti. Sarà sfruttato il Fondo per lo Sviluppo e la Coesione? Neanche su questo argomento nessuna risposta. Non sappiamo come questo governo riuscirà a fare quanto urge al Paese. L’unica verità è che il ritardo aumenta giorno dopo giorno”.

A dirlo Ivana Veronese, segretaria confederale della Uil, in un’intervista al quotidiano l’Identità.

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie