Zelensky chiede una risposta unitaria all’adesione dell’Ucraina alla NATO prima del vertice dell’Alleanza

AgenPress – “Il vertice di Vilnius è molto importante. Se non c’è unità per quanto riguarda l’invito tecnico all’Ucraina ad aderire all’alleanza, è tutta una questione di volontà politica solo per trovare la formulazione corretta e invitare l’Ucraina “, ha detto Volodymyr Zelensky in un’intervista esortando la NATO a fornire una risposta unitaria alla candidatura dell’Ucraina all’adesione prima del vertice dell’Alleanza a Vilnius, in Lituania.

“Sarebbe un messaggio importante dire che la NATO non ha paura della Russia. L’Ucraina dovrebbe ottenere chiare garanzie di sicurezza mentre non è nella NATO. Solo a queste condizioni il nostro incontro avrebbe senso, altrimenti è solo un’altra politica”, ha aggiunto.

Alla domanda se parteciperà all’incontro, Zelensky non ha fornito una risposta definitiva ma ha detto che non si recherà lì “per divertimento, se la decisione è stata presa in anticipo”.

Zelensky ha anche accennato alla controffensiva, ammettendo che l’Ucraina vorrebbe che avanzasse a un ritmo più veloce.

“Tutti noi vogliamo farlo più velocemente perché ogni giorno significa nuove perdite di ucraini”, ha detto Zelensky, aggiungendo che l’Ucraina sta “avanzando” e “non è bloccata in un posto”.

Il presidente ucraino ha detto inoltre che qualsiasi altra attrezzatura di cui l’Ucraina ha bisogno “ci daranno l’opportunità di muoverci più velocemente, di salvare più vite, di mantenere la nostra posizione più a lungo”.

“Alcune armi che ci sono state fornite dai nostri alleati ci aiutano a salvare vite e lo apprezzo”. 

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie