Confimi Industria Piemonte – Next4: nasce l’alleanza per supportare la crescita del manifatturiero italiano

Primo atto della vasta collaborazione la costituzione di Next4CIP, una Holding di Partecipazioni per accompagnare l’innovazione e lo sviluppo del comparto


AgenPress. Confimi Industria Piemonte e Next4Production hanno presentato oggi a Roma, presso la Casa del Cinema in Villa Borghese, una nuova alleanza tra il mondo dell’impresa, dell’innovazione e della finanza per sostenere lo sviluppo delle PMI italiane.

Il progetto nasce dall’iniziativa di Next4Production, investitore qualificato di Cassa Depositi e Prestiti e Confimi Industria Piemonte, una delle territoriali della sigla.

La convenzione firmata oggi prevede una collaborazione a largo spettro, finalizzata alla crescita del comparto manifatturiero italiano in una chiave di sviluppo sostenibile grazie al supporto dell’innovazione e agli strumenti messi a disposizione dalla finanza.

L’accordo Next4 – Confimi Industria Piemonte spazia infatti dalla ricerca di strumenti di finanziamento, nazionali ed europei, per sostenere la transizione digitale degli associati Confimi Industria Piemonte, fino alla definizione di policy ESG per rispondere alla domanda di sostenibilità del Paese. E ancora, si prevede lo sviluppo di programmi di open innovation e di incubazione per lo sviluppo delle proposte più innovative del settore.

Primo atto della collaborazione, presentato oggi in anteprima, la nascita di Next4CIP, una Holding di Partecipazione ideata per accompagnare il migliore sviluppo innovativo del complesso sistema di PMI sul quale si fonda la Manifattura Italiana.

All’evento moderato da Pierluigi Sassi, Giornalista economico de L’Osservatore Romano, hanno preso parte: Ilaria Ricci, Head of Business Development and International Affairs Next4; Hella Soraya Zanetti Colleoni, Presidente Confimi Industria Piemonte; Davide D’Arcangelo, Founder Next4; Maurizio Napoli, Direttore Banca Finnat; Antonio Margiotta, esperto di innovazione; Pierpaolo Italia, Direttore Generale al Ministero dell’Economia e delle Finanze.

“L’approccio human-centric, la sostenibilità e la resilienza sono le tre parole chiave del paradigma rivoluzionario dell’Industry 5.0. Dobbiamo essere gli artefici del cambiamento e accompagnarlo ponendo la dignità umana al centro dell’era e porre l’accento sull’economia circolare e l’efficienza energetica come strumenti di sostenibilità. – dichiara Hella Soraya Zanetti Colleoni, Presidente Confimi Industria Piemonte – Oggi è doveroso prendere coscienza della rivoluzione 5.0 e ideare, progettare e costruire strumenti che ne consentano la realizzazione pragmatica e pratica al servizio della manifattura, linfa della nostra nazione. Next4 e CONFIMI INDUSTRIA PIEMONTE si sono unite per rendere concreta la crescita sostenibile al passo rivoluzionario dell’industria del nostro territorio”.

La nostra economia ha sempre beneficiato della grande creatività e del grande spirito di sacrificio dei nostri imprenditori, piccoli e grandi, ma talento e volontà non sono sempre stati sostenuti dal Sistema Paese e questo è stato negli anni un freno allo sviluppo. – dichiara Davide D’Arcangelo, fondatore di Next4 – Oggi siamo di fronte a uno scenario diverso: il PNRR ci dà capacità di spesa pubblica, il mondo del venture capital è più dinamico e la tecnologia ci offre la possibilità di rinnovare il nostro sistema produttivo.

Per farlo serve una grande alleanza tra impresa, finanza e innovazione. È il modello che ha ispirato la nascita di Next4 e che con sempre più convinzione stiamo proponendo al Paese. Siamo particolarmente orgogliosi che una realtà come Confimi Industria Piemonte ci abbia scelto per accompagnare la manifattura italiana in questo percorso”.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie