Caro-voli, Codacons: da Mister Prezzi nessun provvedimento concreto

AgenPress. La riunione indetta da Mister Prezzi sul caro-voli si è dimostrata totalmente inutile e non ha portato ad alcun provvedimento concreto a tutela degli utenti. Lo afferma il Codacons, che proprio ieri ha chiesto l’intervento della Guardia di Finanza affinché esegua ispezione nelle sedi italiane delle compagnie aeree.

“La montagna ha partorito il topolino – spiega il presidente Carlo Rienzi – Mentre gli italiani sono alle prese con l’acquisto di biglietti aerei per recarsi in vacanza questa estate, e stanno subendo tariffe dei voli fuori controllo, Mister Prezzi si è limitato a chiedere spiegazioni alle compagnie aeree circa la dinamica dei prezzi, dando loro 10 giorni di tempo per rispondere. Una misura inefficace quanto tardiva, considerato che oggi i consumatori acquistano i biglietti per le mete estive, ed eventuali future decisioni per calmierare i costi dei voli serviranno a ben poco, visto che il danno è oramai già fatto”.

“Ai consumatori non resta che sperare nell’azione dell’Antitrust, che come noto ha già aperto una istruttoria sul caro-voli a seguito di un esposto del Codacons, e della Guardia di Finanza, chiamata ad indagare su possibili speculazioni nel comparto del trasporto aereo” – conclude Rienzi.

 

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie