Firenze. Stella (FI) a Nardella: “Vuole altri agenti? Utilizzi vigili non solo per fare multe, ma sul territorio”

AgenPress. Il sindaco Nardella riscopre, improvvisamente, il tema della sicurezza, e chiede allo Stato almeno 200 agenti delle forze dell’ordine in più, per combattere criminalità e degrado.

A parte il fatto che non è certo per la mancanza di agenti che Palazzo Vecchio non ha sgomberato per anni, lasciandolo in una situazione di illegalità, l’ex hotel Astor da cui è scomparsa la piccola Kata. Ma quel che troviamo inaccettabile è che si invochino più risorse da parto dello Stato, quando il Comune ha 900 agenti di polizia municipale. Invece di mandarli in giro solo a fare multe, Nardella li utilizzi sul territorio per presidiarlo, e vedrà i risultati”.

Lo afferma il capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale della Toscana, e coordinatore toscano del partito, Marco Stella.

“Lo abbiamo sempre detto, e lo confermiamo anche in questo frangente – sottolinea Stella -: il tema della sicurezza è sempre stato assente in questi nove anni di amministrazione a guida Nardella. I dati sulla criminalità sono lì a testimoniarlo, la situazione delle Cascine, i numerosi edifici occupati abusivamente, le risse, le aggressioni, lo spaccio in diversi quartieri della città sono una conferma di quel che diciamo da tempo.

Per questo riteniamo ipocrita, ora che si sono accesi i riflettori nazionali su Firenze per il rapimento della bimba di 5 anni, buttare la colpa addosso a presunte mancanze del governo nazionale. Nardella si è sempre disinteressato della questione sicurezza, se davvero gli sta a cuore utilizzi al meglio i vigili urbani: non può utilizzarli solo per fare contravvenzioni, di cui Firenze detiene il record pro capite in Italia”.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie