Dichiarazione del Presidente Mattarella nel 30° anniversario della battaglia del Pastificio

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha rilasciato la seguente dichiarazione


AgenPress. «Nella ricorrenza del trentesimo anniversario della Battaglia del “Pastificio”, rivolgo un deferente pensiero alla memoria dei tre soldati italiani, parte di un contingente delle Nazioni Unite, che persero la vita in terra somala, per contribuire a ripristinare la pace in un Paese stremato da anni di guerra civile, di carestia e di pestilenze.

In quel 2 luglio 1993, nel corso di una operazione di ricerca di armi nascoste da miliziani, soldati di leva operarono fianco a fianco con le forze speciali in un ambiente complesso e ostile, affrontando un soverchiante avversario con grande coraggio, meritando la concessione di quattro Medaglie d’Oro al Valor Militare per meriti individuali.

Nelle ore dei combattimenti si susseguirono innumerevoli atti di eroismo frutto di un alto senso dell’onore militare e del dovere, segnando una pagina di grande significato per il nostro Paese e l’intera Comunità internazionale.

Agli uomini impegnati nell’operazione la Repubblica guarda con ammirazione e rispetto e il loro atto eroico rimane esempio per tutti coloro che servono in armi l’Italia.

Con questi sentimenti, il Paese si stringe oggi ai familiari dei caduti e dei feriti con riconoscenza».

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie