Si è svolta a Palazzo Chigi la riunione del Consiglio dei Ministri. Ecco i provvedimenti approvati

AgenPress. Il Consiglio dei ministri si è riunito giovedì 25 maggio 2023, alle ore 19.20, a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente Giorgia Meloni. Segretario, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Alfredo Mantovano.

RATIFICHE DI ACCORDI E CONVENZIONI INTERNAZIONALI

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale Antonio Tajani, ha approvato tre disegni di legge relativi alla ratifica e all’esecuzione di tre accordi e una convenzione internazionali.

Di seguito le principali previsioni dei tre provvedimenti.

1. Ratifica ed esecuzione dei seguenti Accordi: a) Protocollo alla Convenzione del 1979 sull’inquinamento atmosferico transfrontaliero a lunga distanza, per la riduzione dell’acidificazione, dell’eutrofizzazione e dell’ozono troposferico, con allegati, firmato a Göteborg il 30 novembre 1999; b) Modifiche al testo e agli allegati da II a IX del Protocollo del 1999 per la riduzione dell’acidificazione, dell’eutrofizzazione e dell’ozono troposferico nonché aggiunta dei nuovi allegati X e XI, adottate a Ginevra il 4 maggio 2012 (disegno di legge)

Le disposizioni introdotte incrementano gli sforzi per raggiungere gli obiettivi relativi alla tutela a lungo termine della salute umana e dell’ambiente, anche attraverso più rigorosi impegni nazionali di riduzione delle emissioni. A tal fine è stata estesa l’applicazione delle misure di riduzione al particolato PM2,5 ed è stata data priorità alle misure che contribuiscono a ridurre il black carbon (ossia il nero di carbonio o nerofumo, prodotto dalla combustione di prodotti petroliferi pesanti), elementi causa di gravi malattie cardiopolmonari e cancerogeni. Si prevedono anche riduzioni delle emissioni dei composti organici volatili (COV) derivanti da prodotti per uso domestico, architettonico o privato e si introducono disposizioni per la raccolta e lo scambio di informazioni sulle concentrazioni nell’ambiente delle sostanze e sulle proiezioni delle emissioni, che devono essere rese note al pubblico.

2. Ratifica ed esecuzione dell’Accordo di partenariato e cooperazione tra l’Unione Europea e i suoi Stati membri da una parte, e la Repubblica di Singapore, dall’altra, fatto a Bruxelles il 19 ottobre 2018 (disegno di legge)

L’Accordo di partenariato e cooperazione sostituisce quello di cooperazione del 1980 tra la CEE e gli Stati dell’ASEAN. Gli obiettivi principali sono l’intensificazione di un dialogo globale su questioni di reciproco interesse ed il rafforzamento della cooperazione in un’ampia gamma di settori strategici, quali, tra l’altro:

  • stabilità, giustizia, sicurezza e sviluppo internazionali: collaborazione nelle organizzazioni regionali e internazionali, lotta al terrorismo, lotta contro la proliferazione di armi di distruzione di massa, riconoscimento della minaccia rappresentata dalla fabbricazione e dalla circolazione illegale di armi leggere e di piccolo calibro;
  • scambi e investimenti: cooperazione nell’ambito delle questioni sanitarie e fitosanitarie, degli ostacoli tecnici agli scambi, della semplificazione delle procedure doganali e della politica della concorrenza;
  • giustizia, libertà e sicurezza: cooperazione giudiziaria, gestione dei flussi migratori, lotta alla criminalità organizzata, al riciclaggio di denaro, al finanziamento del terrorismo, alla diffusione di droghe illecite;
  • promozione del dialogo in materia di politica economica e cooperazione fiscale;
  • cooperazione scientifica, tecnologica e nei settori dell’energia, dei trasporti, dell’istruzione e della cultura, dell’ambiente, dell’occupazione e della sanità.
3. Ratifica ed esecuzione della Convenzione sulla protezione internazionale degli adulti, fatta a l’Aja il 13 gennaio 2000 (disegno di legge)

Il testo ratifica la Convenzione sulla protezione internazionale degli adulti, fatta a l’Aja il 13 gennaio 2000, che mira a rafforzare, a livello internazionale, la protezione degli adulti incapaci, al fine di evitare conflitti tra i sistemi giuridici degli Stati contraenti in materia di competenza, legge applicabile, riconoscimento ed esecuzione delle misure di protezione degli adulti. Essa, inoltre, introduce un meccanismo di cooperazione tra le autorità degli Stati contraenti, in linea con la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità del dicembre 2006.

DELIBERAZIONI DI PROTEZIONE CIVILE

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per la protezione civile e le politiche del mare Nello Musumeci, ha deliberato:

  • la dichiarazione dello stato di emergenza in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati a partire dal 16 maggio 2023 nel territorio dei comuni di Fano, Gabicce Mare, Monte Grimano Terme, Montelabbate, Pesaro, Sassocorvaro e Urbino della provincia di Pesaro e Urbino. Per i primi interventi di soccorso alla popolazione, sono stati stanziati 4.000.000 di euro, a valere sul Fondo per le emergenze nazionali;
  • la dichiarazione dello stato di emergenza in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici verificatisi nei giorni dal 15 al 17 maggio 2023 nel territorio dei comuni di Firenzuola, Marradi, Palazzuolo sul Serio e di Londa della città metropolitana di Firenze. . Per i primi interventi di soccorso alla popolazione, sono stati stanziati 4.000.000 di euro, a valere sul Fondo per le emergenze nazionali.

Alla luce delle suddette dichiarazioni dello stato di emergenza, l’ambito applicativo territoriale di cui all’allegato del decreto-legge approvato nella riunione del Consiglio dei ministri del 23 maggio 2023 viene conseguentemente integrato coi territori oggetto delle dichiarazioni stesse.

Si riporta di seguito l’elenco dei comuni per i quali era già stato approvato lo stato d’emergenza con le delibere del Consiglio dei ministri del 4 maggio e del 23 maggio 2023.

PROVINCIA COMUNE CIRCOSCRIZIONE TERRITORIALE
FE ARGENTA Limitatamente alla frazione di Campotto e Lavezzola
BO BOLOGNA Limitatamente alla frazione di Paleotto
BO BORGO TOSSIGNANO Tutto il territorio Comunale
BO BUDRIOVedrana Limitatamente alle frazioni di Prunaro, e Vigorso
BO CASALFIUMANESE Tutto il territorio Comunale
BO CASTEL DEL RIO Tutto il territorio Comunale
BO CASTEL GUELFO DI BOLOGNA Limitatamente alla località di capoluogo ovest
BO CASTEL MAGGIORE Limitatamente alle frazioni di Castello
BO CASTEL SAN PIETRO TERME Limitatamente alle frazioni di Gaiana e Montecalderaro, Molinonovo e Gallo Bolognese, capoluogo parco Lungo Sillaro
BO CASTENASO Limitatamente alle frazioni di Fiesso, Laghetti Madonna di Castenaso, XXV Aprile
BO DOZZA Limitatamente al capoluogo
BO FONTANELICE Tutto il territorio Comunale
BO IMOLA Limitatamente alle frazioni di San Prospero, Giardino, Spazzate Sassatelli, Sasso Morelli, Montecatone, Ponticelli, Pieve di Sant?Andrea, Sesto Imolese, Ponte Massa, Tremonti, Autodromo Codrignanese
BO LOIANO Tutto il territorio Comunale
BO MEDICINA Limitatamente alle frazioni di Villa Fontana, Sant’Antonio, Portonovo, Fiorentina, Buda, Fossatone, Crocetta, Fantuzza, Ganzanigo, San Martino, Via Nuova
BO MOLINELLA Limitatamente alle frazioni di Selva Malvezzi e San Martino in Argine
BO MONGHIDORO Tutto il territorio Comunale
BO MONTE SAN PIETRO Limitatamente alle frazioni di Monte San Giovanni, Calderino, Loghetto, Amola
BO MONTERENZIO Tutto il territorio Comunale
BO MONZUNO Tutto il territorio Comunale
BO MORDANO Tutto il territorio Comunale
BO OZZANO DELL’EMILIA Limitatamente alla frazione Quaderna zona industriale, Ciagniano, Settefonti, Montearmato, Cà del Rio, Molino del Grillo, Noce Mercatale
BO PIANORO Limitatamente alla frazione di Paleotto, Botteghino e Livergnano
BO SAN BENEDETTO VAL DI SAMBRO Limitatamente alla frazione di Bacucco, Ca’ Nova Galeazzi e Molino della Valle
BO SAN LAZZARO DI SAVENA Limitatamente alla frazione di Ponticella, Farneto, Pizzocalbo, Borgatella di Idice e Cicogna
BO SASSO MARCONI Limitatamente alle frazioni di Mongardino e Tignano
BO VALSAMOGGIA Limitatamente alle frazioni Savigno, Monteveglio e Castello di Serravalle
FC BAGNO DI ROMAGNA Tutto il territorio Comunale
FC BERTINORO Tutto il territorio Comunale
FC BORGHI Tutto il territorio Comunale
FC CASTROCARO TERME E TERRA DEL SOLE Tutto il territorio Comunale
FC CESENA Tutto il territorio Comunale
FC CESENATICO Tutto il territorio Comunale
FC CIVITELLA DI ROMAGNA Tutto il territorio Comunale
FC DOVADOLA Tutto il territorio Comunale
FC FORLI’ Tutto il territorio Comunale
FC FORLIMPOPOLI Tutto il territorio Comunale
FC GALEATA Tutto il territorio Comunale
FC GAMBETTOLA Tutto il territorio Comunale
FC GATTEO Tutto il territorio Comunale
FC LONGIANO Tutto il territorio Comunale
FC MELDOLA Tutto il territorio Comunale
FC MERCATO SARACENO Tutto il territorio Comunale
FC MODIGLIANA Tutto il territorio Comunale
FC MONTIANO Tutto il territorio Comunale
FC PORTICO E SAN BENEDETTO Tutto il territorio Comunale
FC PREDAPPIO Tutto il territorio Comunale
FC PREMILCUORE Tutto il territorio Comunale
FC ROCCA SAN CASCIANO Tutto il territorio Comunale
FC RONCOFREDDO Tutto il territorio Comunale
FC SAN MAURO PASCOLI Tutto il territorio Comunale
FC SANTA SOFIA Tutto il territorio Comunale
FC SARSINA Tutto il territorio Comunale
FC SAVIGNANO SUL RUBICONE Tutto il territorio Comunale
FC SOGLIANO AL RUBICONE Tutto il territorio Comunale
FC TREDOZIO Tutto il territorio Comunale
FC VERGHERETO Tutto il territorio Comunale
RA ALFONSINE Tutto il territorio Comunale
RA BAGNACAVALLO Tutto il territorio Comunale
RA BAGNARA DI ROMAGNA Tutto il territorio Comunale
RA BRISIGHELLA Tutto il territorio Comunale
RA CASOLA VALSENIO Tutto il territorio Comunale
RA CASTEL BOLOGNESE Tutto il territorio Comunale
RA CERVIA Tutto il territorio Comunale
RA CONSELICE Tutto il territorio Comunale
RA COTIGNOLA Tutto il territorio Comunale
RA FAENZA Tutto il territorio Comunale
RA FUSIGNANO Tutto il territorio Comunale
RA LUGO Tutto il territorio Comunale
RA MASSA LOMBARDA Tutto il territorio Comunale
RA RAVENNA Tutto il territorio Comunale
RA RIOLO TERME Tutto il territorio Comunale
RA RUSSI Tutto il territorio Comunale
RA SANT’AGATA SUL SANTERNO Tutto il territorio Comunale
RA SOLAROLO Tutto il territorio Comunale
RN MONTESCUDO Tutto il territorio Comunale
RN CASTELDELCI Tutto il territorio Comunale
RN SANT’AGATA FELTRIA Tutto il territorio Comunale
RN NOVAFELTRIA Tutto il territorio Comunale
RN SAN LEO Tutto il territorio Comunale

Il Consiglio dei ministri è terminato alle ore 19.31.

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie