La solidarietà di Papa Francesco per l’Emilia Romagna. Ucraina: “non abituiamoci alle guerre”

AgenPress –  “Rinnovo di cuore la mia vicinanza alla popolazione dell’Emilia Romagna, colpita in questi giorni dalle inondazioni”. Lo ha detto papa Francesco al Regina Caeli in Piazza San Pietro, ricordando che oggi inizia la Settimana Laudato Si’.

“Oggi inizia la Settimana Laudato sì .  Ringrazio il dicastero per il Servizio dello Sviluppo umano integrale e le numerose organizzazioni aderenti. Invito tutti a collaborare per la cura della nostra casa comune”. “C’è tanto bisogno di mettere insieme competenze e creatività. Ce lo ricordano anche le recenti calamità, come le inondazioni che hanno colpito in questi giorni l’Emilia Romagna, alla cui popolazione rinnovo di cuore la mia vicinanza”.

Il Papa ha parlato anche della guerra in Ucraina. “Per favore, non abituiamoci ai conflitti e alle violenze. Non abituiamoci alla guerra, per favore. E continuiamo a stare vicini al martoriato popolo ucraino”.

Parole di dolore anche per la guerra in Sudan.  “E’ triste, ma a un mese dallo scoppio delle violenze in Sudan la situazione continua ad essere grave. Nell’incoraggiare gli accordi parziali finora raggiunti, rinnovo un accorato appello affinché vengano deposte le armi. E chiedo alla comunità internazionale di non risparmiare alcuno sforzo per far prevalere il dialogo e alleviare la sofferenza della popolazione”.

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie